Chi è Gaetano Scutellaro, fuggito con Gratta e Vinci vincente

·2 minuto per la lettura
chi è Gaetano Scutellaro
chi è Gaetano Scutellaro

Si trovava nella tabaccheria dell’ex moglie quando un’anziana signora ha mostrato il Gratta e Vinci da 500mila euro per accertarsi della vittoria ottenuta. Tuttavia, Gaetano Scutellaro pare non ci abbia pensato due volte e sia presto fuggito con il fortunatissimo bottino. La sua fuga però è durata poco e alle Canarie non è mai arrivato.

Chi è Gaetano Scutellaro, il tabaccaio di Napoli al centro della cronaca

È Gaetano Scutellaro il tabaccaio sottoposto a fermo di polizia con l’accusa di furto pluriaggravato e tentata estorsione. Sarebbe lui, infatti, ad aver rubato il biglietto vincente di un’anziana (poi ritrovato in una banca di Latina) ed essersi prontamente dato alla fuga. A iNews24.it, il tabaccaio di 57 anni si difende e rimanda le accuse al mittente, dichiarando: “Il biglietto l’ho fatto comprare io da un mio conoscente il giorno prima, alla signora avevo chiesto soltanto di andare a riscuotere la vincita che credevo ammontasse solo a 500 euro. Volevo fuggire all’estero perché non mi sento sicuro a Napoli. Io non sono il tabaccaio, ma l’ex-marito della titolare”.

L’uomo lavora come tabaccaio nel quartiere Mater Dei di Napoli, tra il Rione Sanità e il Vomero. Scutellaro aveva trasferito la licenza d’esercizio della tabaccheria alla moglie, che ne è l’attuale proprietaria.

Chi è Gaetano Scutellaro, il tabaccaio amante del lusso

All’indomani dell’episodio verificatosi nella giornata di sabato 4 settembre 2021, il nome del tabaccaio napoletano è finito al centro della cronaca (bersaglio di parecchi attacchi). Dalle informazioni finora rese note, sembra che il tabaccaio fosse un vero amante del lusso.

Così si nota sul suo profilo Facebook, dove non nasconde lusso e bella vita: viaggi in Thailandia, voli in prima classe e champagne, fino alle moto d’acqua guidate fumando un sigaro cubano. Non mancano neppure i trattamenti estetici e vetrine lussuosissime: un vero amante di ciò che è costoso.

Chi è Gaetano Scutellaro, il racconto dei conoscenti

A parlare dell’accaduto è anche un conoscente del 57enne.

Si tratta del titolare di una pizzeria del quartiere, che intervistato dal Corriere della Sera ha commentato: “Un gesto inspiegabile, che fa solo male alle tante persone per bene che vivono e lavorano qui”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli