Chi è Galeazzo Bignami, il viceministro alle infrastrutture e alla mobilità sostenibili del Governo Meloni

Bolognese classe 1975, Galeazzo Bignami nasce il 25 ottobre ed è un politico ed avvocato italiano. È figlio di Marcello Bignami, storico esponente della destra bolognese. Consegue la laurea in Giurisprudenza all’Università del capoluogo emiliano e quando ha 14 anni entra nel Fronte della Gioventù, diventando ad appena 17 anni segretario regionale del Fronte Universitario di Azione Nazionale. Nel 1996 diventa dirigente nazionale di Azione Universitaria, tre anni dopo è consigliere comunale a Bologna e nel 2001 viene eletto segretario regionale di Azione Giovani. Capogruppo di Alleanza Nazionale dallo stesso anno al Comune di Bologna, mantiene l’incarico fino al 2004, quando viene nominato Presidente della Commissione Bilancio. Aderisce cinque anni dopo al Popolo della Libertà e diventa consigliere regionale dell’Emilia Romagna nel 2010. Passa a Forza Italia nel 2013 e cinque anni più tardi approda alla Camera dei deputati. Dimessosi da Forza Italia il 28 agosto 2019, aderisce a Fratelli d’Italia il giorno seguente. Il 31 ottobre viene nominato viceministro alle infrastrutture e alla mobilità sostenibili del Governo Meloni.