Chi è Gerry Scotti, curiosità sul conduttore televisivo

Chi è Gerry Scotti, curiosità sul conduttore televisivo

Uno dei personaggi più amati dal pubblico del piccolo schermo è Gerry Scotti, grazie al suo umorismo e al rapporto fantastico che riesce sempre a creare con il pubblico e i concorrenti. Ecco alcune curiosità sulla vita e la carriera di uno dei volti della TV più amati dagli italiani.

La vita di Gerry Scotti

Nasce il 7 agosto del del 1956 a Camporinaldo in provincia di Pavia. Nel corso della giovinezza si trasferisce con la famiglia a Milano dove frequenta il liceo classico e successivamente si iscrive a Giurisprudenza, che non porta a termine. Nel frattempo comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo. Inizia con la radio per poi approdare definitivamente alla televisione. Nel 1982 gli viene offerto un contratto di lavoro da Claudio Cecchetto a Radio Deejay. Poi diventa uno dei presentatori principali dell’emittente televisiva Mediaset. Nel corso degli anni conduce molti importanti quiz che hanno fatto la storia della TV italiana.

I programmi

Sono molti i programmi per i quali si ricorda Gerry Scotti. Il primo è stato il Quizzone andato in onda su Canale 5 dal tra il 1994 e il 1996. Il programma si basava su quello in onda al tempo in Giappone e intitolato Show By Shoba. Si trattava di un quiz estivo che vedeva la presenza di 8 personaggi noti. Questi provenivano dal mondo dello spettacolo, della televisione e dello sport. I protagonisti venivano divisi in due squadre e dovevano rispondere a delle domande dopo la visione di brevi filmati.

Altro quiz televisivo che ha ottenuto un grande successo è stato Passaparola. Trasmesso sempre da Canale 5 dal 1999 al 2008 vedeva la partecipazione di due concorrenti che venivano affiancati da personaggi del mondo dello spettacolo. Le coppie si sfidavano in giochi basati sulla conoscenza della lingua e cultura italiana. Tra gli aspetti più rilevanti del programma è da ricordare il famosissimo corpo di ballo chiamato Le letterine.

Nel 2000 inizia poi a condurre il quiz che ad oggi è forse il più importante della storia. Si tratta di Chi vuol essere milionario? Senza dubbio è questo il programma che tutti accostano alla figura di Gerry Scotti. Il quiz era la versione italiana del format inglese Who Wants To be A Millionaire. Il concorrente doveva rispondere ad 15 domande a risposta multipla fino ad arrivare a quella con un valore di 1 milione di euro.

Nel corso della sua carriera il presentatore è stato anche al centro di moltissimi programmi realizzati da Antonio Ricci. Tra gli altri si ricorda Striscia la notizia e Paperissima. Altri programmi amatissimi sono stati Simpaticissima e Buona Domenica. Ha inoltre eredito da Corrado la conduzione di La Corrida da lui presentata dal 2002 al 2009. Tra i successi più recenti si ricorda il programma Caduta Libera. Qui 11 concorrenti si sfidano rispondendo a domande di cultura generale che sono formulate sotto forma di definizioni con alcune lettere mancanti. I concorrenti che rispondono in modo errato cadono giù nella botola presente ai loro piedi. L’agonismo viene in questo caso alimentato dall’adrenalina derivata dalla paura di cadere. In questo modo Gerry offre al pubblico un momento di sano ed innocuo divertimento.

Curiosità

Il vero nome di Gerry Scotti è Virginio. Alle scuole medie i compagni lo prendevano in giro chiamandolo Gerry. Questo è diventato poi il suo nome d’arte. Nel corso della carriera ha avuto diversi soprannomi tra i quali i più famosi sono zio Gerry e Dottor Scotti. Oltre che per la conduzione è conosciuto per gli spot televisivi. Sicuramente quello di maggior successo è stato quello prodotto per il prodotto Riso Scotti. Infatti Gerry Scotti è testimonial del noto marchio pavese omonimo. In merito alla sua vita privata nel 1992 sposa Patrizia Grosso. I due hanno un figlio di nome Edoardo e restano sposati fino al 2002. Oggi convive con l’architetto Gabriella Perino. Una delle sue più grandi passioni è il calcio, come noto il presentatore è un grande tifoso del Milan.