Chi è la moglie di Kobe Bryant: cosa fa nella vita Vanessa

Chi è la moglie di Kobe Bryant: cosa fa nella vita Vanessa

Vanessa Laine, chi è la moglie del campione dell’NBA, Kobe Bryant, venuto a mancare in un incidente in elicottero: con lui, ha perso la vita anche la secondogenita della coppia, Gianna Maria, di soli 13 anni. Un matrimonio durato vent’anni da cui sono nate 4 figlie.

Chi è Vanessa, la moglie di Kobe Bryant

Dopo il tragico incidente in cui hanno perso la vita l’ex campione dell’NBA Kobe Bryant e la figlia 13enne Gianna Maria, sono molti i messaggi di cordoglio e di vicinanza rivolti alla moglie e madre delle vittime, Vanessa Bryant.

La donna non era con i familiari sull’elicottero che ha portato al tragico incidente. Oltre al marito e alla figlia, sono 7 le persone che hanno perso la vita nel drammatico episodio. Vanessa Bryant non ha ancora rilasciato dichiarazioni, mentre la polizia di Los Angeles sta portando avanti le indagini sul sinistro.

Un colpo di fulmine quello che aveva unito Kobe Bryant e la moglie Vanessa. Conosciutisi nel 1999, i due si sono sposati giovanissimi solo due anni dopo e nel 2003 hanno avuto la prima figlia, Natalia Diamante. Nel 2006 poi è nata la secondogenita Gianna-Maria, che stava seguendo le orme sportive del padre. A dieci anni dalle nozze, i Bryant hanno affrontato una crisi che li ha portati alla separazione. La coppia è però poi tornata sui suoi passi, con l’annullamento del divorzio. In seguito, Vanessa e Kobe hanno avuto le altre due figlie: Bianka Bella, nel 2016, e la neonata Capri, a luglio 2019.

L’ombra del divorzio ha caratterizzato la vita di Vanessa Bryant fin da piccolissima. Nata Vanessa Cornejo Urbieta, aveva solo 3 anni quando i genitori si separarono. Rimasta con la madre, ha poi preso il cognome del secondo marito di lei, Laine, fino al proprio matrimonio con Kobe Bryant. Vanessa ha inizialmente seguito la carriera di modella, per poi prendere la strada dell’imprenditoria, sempre nel mondo della moda. Ad oggi si dedica alla famiglia: da poco i Bryant avevano festeggiato il 17esimo compleanno della figlia Natalia.