Chi è Lea Kadiu: curiosità sulla figlia di Kledi

lea kadiu

Lea Kadiu, figlia di Kledi Kadiu e di sua moglie Charlotte Lazzari. La bambina ha quasi tre anni ed è stata il coronamento del sogno d’amore di mamma e papà.

Lea Kadiu, figlia d’arte

Se un giorno Lea Kadiu dovesse diventare prima ballerina di un teatro famoso nessuno si stupirebbe più di tanto: se il talento è ereditario, Lea potrebbe contare su un’eredità di tutto rispetto, dal momento che suo padre e sua madre sono ballerini apprezzatissimi a livello internazionale.

Le Kadiu è nata il 12 Gennaio 2016: all’epoca Kledi Kadiu e Charlotte Lazzari non si erano ancora sposati, nonostante il fatto che avessero una relazione stabile dal 2013. I due hanno deciso di convolare a giuste nozze dopo la nascita della bambina, e precisamente il 28 Giugno 2018.

Bionda come mamma Charlotte

Come fanno molte coppie del mondo dello spettacolo, Charlotte e Kledi hanno deciso di rendere pubblica l’immagine della loro bambina, i cui ritratti fotografici compaiono spessissimo sui social di papà Kledi.

Dalle fotografie si può notare come i capelli di Lea fossero bruni come quelli del padre al momento della nascita ma che poi, con il passare degli anni, si siano schiariti fino a diventare biondo cenere come quelli della mamma.

Dalle foto e dalle didascalia che Kledi pubblica sul suo profilo Instagram è facile intuire quanto il ballerino sia legato alla sua primogenita e quanta tenerissima complicità ci sia tra i due.

Lea sebra una bambina sportiva, allegra, giocosa e per niente viziata, che ama andare all’avventura insieme a mamma e papà.

“La mia assistente durante gli stage”

Qualche tempo fa comparvero video del dietro le quinte dell’Isola dei Famosi che avevano come protagonista Stefano De Martino e il piccolo Santiago, che di tanto in tanto andava a fare compagnia a suo padre sul set.

L’idea di portare i proprio bambini sul posto di lavoro dev’essere molto comune tra i padri ballerini, dal momento che Kledi ha lasciato intendere di portare spesso la sua Lea agli stage di danza a cui prende parte in qualità di insegnante. Forse spera che venendo immersa fin dai primi anni di vita nel mondo del balletto Lea maturi la voglia di cominciare la carriera di mamma e di papà.

Una bimba hippie

Kledi (e probabilmente anche sua moglie) è sempre stato allergico all’idea di essere un VIP che si pone al di sopra delle persone comuni. Con i piedi ben piantati nel mondo reale e privo di qualsiasi tipo di superbia, ovviamente il ballerino sta educando sua figlia alla crescita spirituale, alla gentilezza e al contatto con la natura.

Accanto a un adorabile primo piano in cui la bambina è con le mani giunte in segno di ringraziamento, Kledi ha scritto: “Namaste. Hippie Girl”.

Circondata da tanto amore, attenzione, disciplina e delicatezza d’animo, Lea diventerà di certo una ragazza felice e una donna in grado di raggiungere i propri obiettivi con naturalezza e gentilezza. Voto alla famiglia Kadiu nell’educazione delle guerriere di domani: un bel dieci e lode!