Chi è Luca Carboni: tutto sul cantante italiano

luca carboni

Nel panorama musicale italiano del pop-rock, spicca il cantautore bolognese Luca Carboni che è molto apprezzato per la sua musica grintosa e per i suoi testi intensi e profondi. Scopriamo di più sulla sua carriera e sulla vita privata.

Luca Carboni

Il cantante è nato nel 1962 a Bologna. Da piccolo impara a suonare il pianoforte e si appassiona al cantautorato italiano, poi incontra il grande amore della sua vita: la chitarra. Fonda quindi la band Teobaldi Rock a soli 14 anni e con loro ha le sue prime esperienze come cantante e compositore.

Nel 1982, notate le sue doti da compositore, la band Stadio gli propone di scrivere per loro una canzone: inizia così il successo di Carboni, grazie anche alle amicizie degli Stadio. Carboni incide così il suo album d’esordio “…e intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film” nel 1984, con la collaborazione di Lucio Dalla. Il suo terzo disco, “Luca Carboni” dell’87 lo fa conoscere al grande pubblico, così come pure il suo quinto lavoro “Carboni” del quale fanno parte le famose canzoni “Ci vuole un fisico bestiale” e “Mare mare”. Con ben 12 album registrati in studio, la carriera musicale di Carboni è molto lunga e autorevole.

Luca Carboni di recente è stato ospite alla data di Rimini del Jova Beach Party Tour 2019. Insieme hanno duettato sui successi di Carbone e omaggiato il grande Lucio Dalla cantando la canzone 4 marzo 1943.

L’album “Sputnik”

Il suo ultimo album “Sputnik” del 2018 si è rivelato l’ennesimo successo. Ad esempio la canzone “Una grande festa” è stata in cima alle classifiche italiane per settimane. Luca Carboni si dimostra quindi, anche a differenza di anni dall’inizio della sua carriera, sempre attuale e gradito da tantissimi italiani di tutte le età. Questo anche grazie alla sua capacità di spaziare tra generi diversi. A giugno 2019 infatti esce il singolo “Prima di partire”, in collaborazione con Giorgio Poi e Dardust, che rivela l’interesse di Carboni per il genere Indie pop.

L’ultimo tour, che porta in tutta Italia i brani dell’album “Sputnik”, consta di ben 55 concerti: è iniziato infatti ad ottobre del 2018 con la data nel Teatro San Domenico di Crema e si concluderà il 9 ottobre a Casoli, in Piazza Roma. Questo tour si divide in tre parti: la prima parte si è svolta nei club; la seconda all’interno di teatri e l’ultima si svolge in piazze e campi sportivi.

Luca Carboni vita privata

Nonostante sia molto schivo sulla sua vita privata, si sa che Luca Carboni ha una meravigliosa famiglia. Infatti la sua storica compagna è Marina Vanni, con la quale è sposato dal 1989. Di Marina non si sa molto ma dal suo profilo Instagram si capisce che ha un piccolo emporio, “Studio Emporio Home”, nel quale si occupa di oggetti di arredo fatti a mano. I due hanno avuto un bambino nel 1999, Samuele. La famigliola vive in una villa immersa nel verde delle campagne bolognesi, precisamente a Savigno. Luca infatti è molto legato alla sua terra e preferisce trovare l’ispirazione per i suoi pezzi nella natura, lontano dai rumori cittadini.

Il cantante è ovviamente tifoso del Bologna e, oltre alla musica, coltiva una passione per il disegno e l’arte in generale. Luca Carboni è apparso inoltre come guest star in un episodio della serie tv Rai “L’ispettore Coliandro“.