Chi è Pretty Solero, curiosità sul rapper romano

pretty solero

Pretty Solero è il rapper che nelle ultime ore sta facendo discutere molto. Il ragazzo romano, in occasione della manifestazione Rock in Roma, avrebbe sputato ad alcune persone, dato una testata a un buttafuori, mentre si trovava nel backstage, e, infine, si sarebbe denudato sul palco toccandosi le parti intime. Cosa sappiamo di lui?

Pretty Solero: chi è?

Pretty Solero, nome d’arte di Sean Loria, è nato il 20 marzo del 1993 a Roma. Cresciuto tra Monteverde, il quartiere dove ha sempre abitato, e il rione di Trastevere, si avvicina fin da ragazzino al mondo della musica. È il creatore del ‘movimento’ Love Gang ed membro della crew 126/CXXVI. Negli anni, oltre al suo nome attuale, nato ispirandosi all’omonimo ghiacciolo Algida, ha usato anche gli alias SeanyDelRey, in omaggio a Lana Del Rey, Seany126 e Sean126. Pretty Solero vanta diverse collaborazioni con Ketama e con tutti i rapper della crew 126. Ha pubblicato Come Piange, Solero Algida e Buste. Il suo è uno stile decisamente particolare ed è immediatamente riconoscibile grazie ad un timbro e ad un modo di cantare leggermente ‘rauco’. Un gusto pop che, dagli amanti del genere, viene definito “molto interessante e non così comune all’interno della nuova scena rap/trap romana”. Nel 2017 Pretty Solero ha annunciato l’uscita del suo primo album da solista. L’anno successivo, infatti, il rapper ha partorito ‘Romanzo Rosa’. Per il momento, non abbiamo altre notizie su di lui. Sbirciando il suo profilo Instagram si ha la sensazione che sia un ragazzino cresciuto a pane e ‘Romanzo Criminale’ e che dalla vita non abbia ancora capito nulla. Parla di armi come se fossero patatine da spizzicare davanti ad un aperitivo, ma, se a qualcuno piace, ci dovrà pur essere un motivo.

Bufera attorno a Pretty Solero

Pretty Solero, proprio nelle ultime ore, è finito al centro di una brutta bufera. Stando a quanto riporta Il Messaggero, il rapper, in occasione del Rock in Roma, avrebbe sputato ad alcune persone e dato una testata a un buttafuori, mentre si trovava nel backstage. Come se non bastasse, pare che Sean Loria si sia denudato sul palco e abbia cominciato a toccarsi le parti intime. Una scena che è arrivata insapettatamente e che non è stata gradita per niente. Non a caso, gli organizzatori del Rock in Roma starebbero valutando se denunciarlo o meno. Nel frattempo, Pretty Solero avrà fatto delle dichiarazioni sensate? Ovvio che no. Il giovane romano, attraverso una serie di Instagram Stories, che sembrano un delirio di onnipotenza, ha dichiarato: “Un buttafuori ha messo le mani in faccia alla ragazza con la quale stavo. E’ scoppiata una rissa. Mi hanno minacciato. Ho avuto voglia di uccidere. Non ho la pistola ma la rimedio facilmente, a casa mia per esempio. Mi hanno chiuso in 10 in una stanza, minacciandomi, dopo che ho difeso una ragazza che è stata schiaffeggiata”. Gli organizzatori e gli stessi buttafuori che sono stati accusati di aver malmenato lui ed un’altra ragazza negano il fattaccio. Che dire? Se davvero tutti fossimo così meiteremmo l’estinzione, possibilmente anche immediata.