Chi è Ranveer Singh, curiosità sull’attore indiano

Ranveer Singh

Ranveer Singh è il nome di un attore famosissimo in India, amatissimo dalle donne e famoso soprattutto per la sua avvenenza e per i ruoli romantici che gli hanno assicurato il successo. Il pubblico italiano forse non ricorda il suo nome, ma un video musicale in stile Bollywood di cui l’attore è indiscusso protagonista è diventato virale sui social negli scorsi mesi: è ora di scoprire qualcosa di più sull’attore più pagato dell’India.

Ranveer Singh: quando la passione chiama

Ha un cognome impegnativo, è imparentato con personaggi influenti del mondo del cinema bollywoodiano eppure ha deciso di liberarsi del suo ingombrante (e complicato) cognome per creare la propria carriera da zero.

Il nome completo di Ranveer Singh è infatti Ranveer Singh Bhavnani. L’attore ha però ritenuto che tagliare il suo cognome anagrafico per creare un nome d’arte più semplice e facilmente memorizzabile.

Nato nel 1985 a Mumbai, Ranveer ha sviluppato fin da bambino una vera e propria passione per la recitazione che lo ha portato a partecipare a tutte le recite scolastiche. Successivamente studiò Economia e Commercio in un prestigioso College di Mumbai ma decise di lasciare gli studi di economia per dedicarsi esclusivamente alla scrittura creativa, per la quale Ranveer aveva un cero talento.

Decise di trasferirsi negli Stati Uniti per iscriversi in un’Università dell’Indiana dove conseguì una laurea in arti sceniche dopo aver “riscoperto” la passione per la recitazione frequentando vari corsi di teatro.

Tornato a Mumbai dovette accontentarsi però di lavorare come copywriter per diverse aziende pubblicitarie: la carriera da attore stentava a decollare, nonostante avesse avuto modo di lavorare come assistente di regia.

I primi ingaggi come attore

Dopo tre anni dal ritorno a Mumbai, Ranveer sostenne un provino per il film Band Baaja Baaraat, una commedia romantica che si svolgeva nel mondo del wedding planning. Ranveer superò il primo provino ma dovette sostenere prove per ben due settimane prima di convincere definitivamente i produttori del film a dargli il ruolo da protagonista. Uscito a fine 2010, il film è stato un debutto sensazionale per l’attore.

Nei due anni successivi Ranveer Singh ha realizzato altri due film in cui ha ricoperto ruoli del ladro e del fannullone che tanto piacciono alle donne appassionate della cultura di Bollywood.

Nel 2013 ha lavorato all’adattamento della storia di Romeo e Giulietta recitando nel ruolo ispirato alla figura di Romeo. Sul set conobbe quella che poi sarebbe diventata la sua fidanzata e la sua sposa: l’attrice indiana Deepika Padukone.

Il matrimonio in Italia

La bellissima coppia si è posata con un rito molto intimo in Italia nel 2018, dopo diversi anni di fidanzamento. Attualmente non hanno ancora avuto modo di partire per il viaggio di nozze a causa degli impegni di lui nella promozione del prossimo film Simmba.

Appena dopo il matrimonio Ranveer Singh ha rilasciato dichiarazioni di grandissima devozione nei confronti di sua moglie, alla quale ha spiegato di rispondere sempre e soltanto “sì”. Ha inoltre affermato di voler diventare padre molto presto ma che lascerà a Deepika la decisione sul momento giusto per farlo.