Chi è Ron Howard: curiosità e vita privata dell’attore

ron howard

Famosissimo a livello internazionale per il ruolo di Richie, il migliore amico di Fonzie in “Happy Days”, Ron Howard è un attore e regista statunitense. Ha diretto numerosi film diventati veri e propri classici, come “Il Grinch”, e ricevuto molti riconoscimenti.

Ron Howard

Ronald William Howard, conosciuto da tutti come Ron, è nato il 1° marzo del 1954 a Duncan, negli Stati Uniti d’America. La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia ben presto, all’età di soli 5 anni, quando recita in un episodio della serie televisiva “Ai confini della realtà”. A otto anni poi ottiene successo grazie alla sua interpretazione nel film “Capobanda”, per poi continuare a recitare giovanissimo in serie tv e pellicole molto conosciute. La sua passione per la recitazione diventa così profonda da indurlo a studiare presso la USC School of Cinema-Television, ma non si diplomerà.

Per distaccarsi dalla figura di attore bambino, Ron Howard accetta di recitare nel film “American Graffiti” di George Lucas: anche questa pellicola si rivela un grande successo per la notorietà dell’attore. Il ruolo che, tuttavia, lo fa conoscere a tutto il mondo, è indubbiamente quello di Richie Cunningham nella serie tv “Happy Days” nella quale affianca il personaggio di Fonzie interpretato da Henry Winkler.

Alla fine degli anni ’70 decide di tentare la carriera da regista. Tuttavia, dopo varie prove, il successo arriva solamente nel 1982 con il film “Night Shift – Turno di notte”, nel quale recitano tra gli altri Michael Keaton e Kevin Costner. Altre pellicole di successo dirette da Ron Howard sono il film culto “Il Grinch”, premiato con l’Oscar al miglior trucco; “A Beautiful mind”, che vede recitare un ottimo Russel Crowe e per il quale Howard riceve il Premio Oscar al miglior regista; “Cinderella Man – Una ragione per lottare”, nel quale lavora ancora una volta con l’attore Russel Crowe e “Rush”, film incentrato sulla rivalità tra i piloti Niki Lauda e James Hunt. Famosissimi anche i film tratti dai romanzi di Dan Brown, “Il codice da Vinci”, “Angeli e demoni” e “Inferno”, diretti proprio dall’ex attore di Happy Days.

Vita privata e curiosità

Ron non è l’unico attore della famiglia. Infatti sia i genitori, Rance Howard e Jean Speegle Howard, sia il fratello più piccolo, Clint, sono anch’essi attori.

Fin dal liceo si è legato a Cheryl Alley, che ha poi sposato nell’anno 1975. Da lei ha avuto quattro figli: le gemelle Paige e Jocelyn; Bryce e Reed Cross. Anche la figlia primogenita, Bryce, è diventata attrice ed ha recitato ad esempio in una puntata della serie televisiva “Black Mirror”.