1 / 10

Chi è Tito Boeri e perché Di Maio e Salvini lo contestano

Tito Boeri è nato il 3 agosto 1958 a Milano; dal 2014 è Presidente dell’INPS, nominato dal Consiglio dei Ministri presieduto da Renzi. si è laureato in economia nel 1983 presso l’Università Bocconi, e poi ha conseguito un dottorato a New York. È stato consulente del Fondo monetario internazionale, della Banca Mondiale, della Commissione europea e del governo italiano, oltre che senior economist all’OCSE dal 1987 al 1996. (LaPresse)

Chi è Tito Boeri, l'uomo INPS che Di Maio e Salvini contestano da giorni

Tutto è partito dal Decreto Dignità e dalla stima di 8000 posti di lavoro persi ogni anno, calcolata dall’INPS secondo una relazione tecnica firmata dal suo Presidente, Tito Boeri. Da quel giorno, Luigi Di Maio e Matteo Salvini chiedono la sua testa, accusandolo di aver fatto della relazione un manifesto politico. Boeri, economista e presidente INPS dal 2014, rigetta le accuse e non molla: a richieste di dimissioni tira dritto. Ecco chi è Tito Boeri e perché si può considerare a tutti gli effetti un uomo ‘super partes’ della sfera politico-economica dell’Italia attuale.