Chi è Valeria Alessandrini, la vincitrice delle elezioni suppletive in Umbria

Valeria Alessandrini

Valeria Alessandrini ha vinto le elezioni suppletive in Umbria tenutesi domenica 8 marzo 2020. Candidata della Lega, ha potuto contare anche sull’appoggio di Forza Italia e Fratelli d’Italia. La tornata elettorale si è resa necessaria per coprire il seggio vacante di Palazzo Madama precedentemente occupato da Donatella Tesei, poi eletta Presidente della Regione.

Chi è Valeria Alessandrini

Valeria Alessandrini è un consigliere regionale dell’Umbria, eletta con 4.938 preferenze. Vanta una laurea magistrale in Conservazione dei beni culturali e ambientali. È insegnante di lingua e letteratura italiana all’IPSIA Sandro Pertini di Terni. Si è iscritta alla Lega nel 2018, ed è stata eletta nello stesso anno consigliere comunale e nominata assessore con deleghe alla scuola, università, servizi educativi, ricerca, gemellaggi e cooperazione internazionale. Classe 1975, vive a Terni con il marito e il figlio Alessandro.

“Sempre sul territorio con i gazebo organizzati dalla Lega – ha scritto sulla sua Pagina Facebook, dove primeggia una sua foto assieme a Matteo Salvini -. “Domenica 8 marzo anche si vota per mandare a casa il Governo Pd-Movimento 5 stelle.Abbiamo bisogno di 5 minuti del vostro tempo! Spargete la voce!”.

Gli altri candidati

La Alessandrini sfiderà innanzitutto un’altra donna, Maria Elisabetta Mascio, dirigente scolastica. Lei è la candidata sostenuta dal Partito democratico e Sinistra civica. Il Movimento 5 stelle punterà invece su Roberto Alcidi. Da non sottovalutare nemmeno la candidatura dell’avvocato Armida Gargani per la lista Riconquistare l’Italia, partito di stampo sovranista.