Chi è Vitali Klitschko

Vitali Klitschko è un politico ucraino e un ex campione di boxe. Da eroe sul ring, è diventato un eroe della guerra in Ucraina. Eletto sindaco di Kiev nel 2014, sceglie di restare nella capitale invasa dall'esercito di Putin nel 2022. Nato nel 1971 nell’odierno Kirghizistan, si trasferisce a Kiev con la famiglia quando è adolescente. Sua madre è insegnante e suo padre, un militare, ha risanato Chernobyl dopo la catastrofe del 1986. Da giovane sogna di essere pilota, ma con quasi 110 kg per 2,02 m non soddisfa i requisiti. È come pugile nei pesi massimi che si fa un nome. Quasi mai sconfitto durante la sua carriera, diventa per tre volte campione del mondo. Noto come "Dr. Ironfist (pugno di ferro)", detiene il 2° posto nella storia per percentuale di knock-out. A 43 anni lascia la boxe ed entra in politica: vince le elezioni come deputato del partito di opposizione. Di orientamento europeista, nel 2013 e 2014 è in piazza Maidan a manifestare per l'Ucraina nella UE. Nel 2014 vince le elezioni comunali a Kiev, città di quasi 3 milioni di persone. Klitschko è sposato dal 1996 con la cantante ucraina Natalia Egorova. La moglie, con i tre figli, ha lasciato l'Ucraina dopo l'arrivo dei russi. Klitschko è rimasto a Kiev con suo fratello minore Wladimir, anch'egli campione di boxe arruolatosi nell'esercito. Inseparabili anche al fronte, non si sono mai scontrati sul ring per una promessa fatta alla madre