Chi è Willie Peyote: curiosità e vita privata del rapper

willie peyote

Il suo brano “La tua futura ex moglie” spopola in radio: Willie Peyote è uno degli artisti e rapper del momento. Partito dal rock e dal punk, approda al suo genere rap e indie grazie al quale riscuote molto successo.

Willie Peyote

Il suo simpatico e particolare nome d’arte è un gioco di parole tra Wile E. Coyote (il celebre personaggio dei cartoni animati); il peyote, pianta grassa che ha effetti allucinogeni e il diminutivo inglese del suo nome, Guglielmo.
Guglielmo Bruno è quindi il vero nome dell’artista, che nasce a Torino il 28 agosto 1985. Sin da piccolo si appassiona alla musica, anche grazie al padre che è musicista e porta con sé il figlio in tourneé.
Le sue prime esperienze musicali sono nel genere rock e punk, infatti Willie afferma:

Ho iniziato suonando il basso in una band punk rock, il rap mi ha folgorato solo durante gli ultimi anni delle superiori. All’inizio cercavo di mettere un po’ di rap nei miei pezzi suonati, e ora invece cerco di mettere la musica suonata nei miei pezzi rap.

Nel 2008 pubblica il suo primo disco rap insieme al gruppo S.O.S. Clique: si tratta di “L’erbavoglio”. L’esordio da solista è però con “Il manuale del giovane nichilista” del 2011, che presenta sonorità e tematiche molto originali. Nel 2013 è la volta del disco “Non è il mio genere, il genere umano”. Sarà però con l’album “Educazione Sabauda” che Willie sfonderà, ottenendo il consenso di critica e pubblico. La canzone “Non sono razzista ma…” susciterà le critiche di Maurizio Belpietro, che accuserà il cantautore di aver biasimato tutti gli italiani per xenofobia.

“Sindrome di Tôret” è il suo terzo album in studio, uscito nel 2017 e che fonde il suo istinto rock e quello hip-hop. L’ultimo album, “Iodegradabile”, è uscito il 25 ottobre 2019 ed è anticipato dal singolo di successo “La tua futura ex moglie” e dal singolo “Mango”.

Curiosità e vita privata

Sulla vita privata di Willie Peyote si sa poco. Ha dichiarato però:

Io sul piano sentimentale, come su quello del canto, ho il problema di avere pretese molto alte su di me. E queste le rifletto sugli altri evidentemente.

I genitori e le due sorelle sono Testimoni di Geova, mentre lui e ateo. Inoltre, prima di intraprendere la carriera musicale, ha lavorato anche in un call center. Il suo account Instagram è seguitissimo dai fan.