Chi è Catherine Deneuve?

Catherine Deneuve, pseudonimo di Catherine Fabienne D'Orléac, nasce a Parigi il 22 ottobre 1943

La sua prima esperienza nel cinema risale al 1956, con la partecipazione al film "Le collegiali", a cui seguono ruoli minori

La svolta arriva nel 1964 quando ottiene il ruolo da protagonista in "Les Parapluies de Cherbourg", interpretazione che riscuote un grande successo

In seguito, lavora con diversi registi di fama mondiale, tra cui Roman Polański e Luis Buñuel

Nel 1981 riscuote ancora successi grazie alla sua interpretazione ne "L'ultimo metrò" di François Truffaut, ruolo che le fa vincere il primo César come miglior attrice e un David di Donatello come miglior attrice straniera

11 anni dopo ottiene per la seconda volta il César grazie al film "Indocina", che le vale anche la candidatura all'Oscar come miglior attrice protagonista

Durante la sua carriera, Catherine ha preso parte a moltissime produzioni sia nazionali che internazionali, diventando uno dei volti più conosciuti della filmografia francese

Molto attiva nel sociale, è stata ambasciatrice dell'UNESCO e ha collaborato con Amnesty International

L'attrice è stata sposata dal 1965 al 1972 con il fotografo britannico David Bailey

Ha due figli: Christian Vadim, nato nel 1963 dalla sua relazione con il regista Roger Vadìm, e Chiara Mastroianni, nata nel 1972 dalla sua lunga relazione con l'attore Marcello Mastroianni (guarda il video)