Chi era Bob Kennedy: curiosità sul politico statunitense

bob kennedy

Robert Kennedy, detto anche Bob, era il fratello dell’ex presidente John Fitzgerald Kennedy. Anche lui, come JFK, era in politica e come il fratello è morto a causa di un attentato. Sulla sua figura e su quella della famiglia Kennedy sono stati creati anche molti film di successo.

Bob Kennedy

Robert Kennedy nasce a Brookline il 20 novembre 1925 dal politico Joseph P. Kennedy e Rose Fitzgerald. La famiglia, numerosa ma molto facoltosa, è composta da altri otto fratelli, tra cui anche il futuro Presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy.

Bob si laurea all’università di Harvard nel 1948 e, in seguito, fa esperienza nella Marina Militare. Inizia a lavorare poi al Dipartimento di Giustizia come legale. Nel 1952 si dimette dal suo ruolo per seguire la campagna elettorale del fratello John al Senato, che lo vede vincitore. Dal 1957, per due anni, è primo consulente giuridico della Commissione antiracket e così di fa presto un nome. Lascia però anche questo incarico per sostenere ancora il fratello, questa volta candidato alle elezioni presidenziali.

Con la vittoria di John e la sua presidenza, Bob diventa Attorney general, equivalente del Ministro della giustizia. In questo periodo è stato una figura importante per i suoi consigli dati sulla questione cubana e la crisi dei missili. In seguito alla tragica morte per attentato del fratello, si avvicina al movimento per i diritti civili di Martin Luther King. Inoltre Bob Kennedy si candida al Senato nel 1964 e viene eletto, presentandosi poi anche come candidato per le elezioni presidenziali nel 1968. In questo periodo è accanito oppositore della guerra in Vietnam. Per questo, e per il suo appoggio ai movimenti di Martin Luther King, avrà il consenso di pacifisti e non violenti.

Vince quindi le primarie in molti stati americani, ma è proprio mentre festeggia la sua vittoria in California che viene ucciso in un attentato. L’assassino, che lo uccide con dei colpi di pistola ferendo anche altri presenti, è Sirhan B. Sirhan che confessa di aver ucciso Bob per vendicarsi del suo sostegno a Israele durante la guerra dei sei giorni. Successivamente molti sostennero l’ipotesi del complotto.

Vita privata

Kennedy ha sposato nel 1950 Ethel Skakel, amica di sua sorella Jean Ann Kennedy. Da lei avrà ben undici figli: Kathleen Hartington; Joseph Patrick II; Robert Francis Jr.; David Anthony; Mary Courtney; Michael LeMoyne; Mary Kerry; Christopher George; Matthew Maxwell Taylor; Douglas Harriman e Rory Elizabeth Katherine che nascerà dopo la morte del padre.

Sulla vita sentimentale di Robert si sono da sempre susseguite voci: ad esempio sul suo presunto amore per la cognata Jacqueline, moglie di John o sulla sua relazione con la bellissima attrice Marylin Monroe.