Chi era Cary Grant: vita privata e curiosità sull’attore

cary grant

L’attore Cary Grant è sicuramente uno dei personaggi più apprezzati e influenti del cinema internazionale degli anni ’50 e ’60. Con la sua bellezza, il suo fascino e l’eleganza è riuscito ad entrare nella classifica delle più grandi star della storia del cinema. Inoltre il creatore di James Bond, Ian Fleming, ha ammesso di essersi in parte ispirato a lui per il suo famoso personaggio cinematografico.

Cary Grant

L’attore Cary Grant nasce a Bristol il 18 gennaio 1904: il suo vero nome era Archibald Alexander Leach. Da piccolo cresce senza madre, che viene ricoverata in un istituto a causa dei suoi problemi mentali. Abbandona poi gli studi per aggregarsi ad una compagnia di saltimbanchi, con la quale girerà gran parte dell’Inghilterra e farà anche un tour negli Stati Uniti. In seguito al suo successo oltreoceano, Cary Grant decide di rimanere negli USA per esibirsi sui palcoscenici. Negli anni Trenta ha poi la fortuna di entrare a par parte della casa cinematografica Paramount, nella quale svolge il ruolo di factotum. Inizia anche a svolgere piccoli ruoli di secondo piano e cambia il suo nome in Cary Grant.

Il suo esordio da protagonista avviene nel 1935 con “Il diavolo è femmina” di George Cukor, dove recita insieme a Katharine Hepburn. Mostrate le sue abilità da attore, interpreterà molti altri film, soprattutto commedie. Negli anni Quaranta e Cinquanta interpreta “Arsenico e vecchi merletti e “Ero uno sposo di guerra, ma anche dei thriller di Alfred Hitchcock ad esempio “Il sospetto”, “Caccia al ladro” e “Intrigo internazionale”. Proprio sul set di “Caccia al ladro” nasce tra Cary Grant e Grace Kelly una bella amicizia. L’attore ha recitato con altre grandi star del cinema come Audrey Hepburn e Ingrid Bergman.

Nonostante i numerosi successi in carriera, Cary Grant non vince mai un Oscar se non quello alla carriera assegnatogli nel 1970. L’attore muore il 29 novembre 1986 a causa di una emorragia interna.

Vita privata

La vita sentimentale dell’attore fu caratterizzata da ben cinque matrimoni. Prima moglie di Cary Grant è stata l’attrice Virginia Cherrill con la quale resta sposato solo un anno. In seguito sposa Barbara Hutton: la loro relazione dura tre anni. Il terzo matrimonio è quello con l’attrice Betsy Drake. Nel 1965 sposa la collega Dyan Cannon, che durò fino al 1968: con la Cannon, Cary Grant ebbe la sua unica figlia Jennifer. Quest’ultima diventò poi attrice, seguendo le orme dei genitori. Dal 1981 Grant ha sposato Barbara Jaynes, la quale è rimasta al suo fianco fino alla morte dell’attore. Sophia Loren inoltre ha ammesso di aver avuto un flirt con l’attore negli anni Sessanta.