Chi era Giuseppe Panini: tutto sull’editore delle figurine Calciatori

giuseppe panini

Giuseppe Panini è stato lo storico fondatore della Edizioni Panini, casa editrice specializzata nella pubblicazione di figurine e fumetti. La più famosa collezione della Panini è sicuramente “Calciatori“, una serie di album dove si possono collezionare le figurine dei professionisti del calcio. I dettagli sulla sua vita e la carriera.

Giuseppe Panini

Il futuro editore Giuseppe Panini nasce a Maranello il 9 novembre 1925 da Antonio Panini e Olga Cuoghi, trasferendosi presto a Modena seguendo il padre che lavorava all’Accademia Militare. Il giovane insieme ai suoi fratelli si avvicina al mondo dell’editoria dopo che la famiglia acquista un’edicola nel centro di Modena, nel 1945. L’attività familiare viene poi acquisita dai figli: in particolare Benito e Giuseppe acquisiscono una serie di figurine non vendute dell’editore “Nannina” e fanno un restyle della confezione. Il successo delle figurine è immediato, arrivando alla vendita di quasi 3 milioni.

L’anno successivo, spronati dal successo delle figurine, decidono di produrle da sé in un piccolo laboratorio, creando anche un raccoglitore nel quale incollarle: nasce il primo album Calciatori Panini, che avrà una grande fama che rimarrà costante per lunghi anni. Insieme alla collezione dedicata ai calciatori, l’azienda sviluppa anche delle collezioni legate a programmi tv e a tematiche scientifiche e culturali. Alla fine degli anni ’60 l’azienda assume una portata internazionale e Giuseppe Panini diventa amministratore delegato e presidente della società.

Giuseppe Panini non si è occupato solo dell’azienda familiare, ma ha svolto anche altre attività. Appassionato di pallavolo, Giuseppe fonda il Gruppo Sportivo Panini nel ’66 e nel 1973 la Lega Italiana Pallavolo, nella quale svolge il ruolo di presidente per ben otto anni. Inoltre, per sette anni è stato presidente della Camera di Commercio di Modena e fonda l’Associazione Culturale B.E.I. “Biblioteca Enigmistica Italiana” per promuovere appunto la pratica dell’Enigmistica classica. L’editore muore a Modena nel 1996.

La famiglia Panini

La casa editrice Panini ha gestito le molteplici collezioni di figurine grazie all’impegno di tutti i fratelli di Giuseppe: Benito, Umberto e Franco Cosimo. Quest’ultimo, dopo lo scioglimento della società familiare, fonda la Franco Cosimo Panini editore, casa editrice specializzata soprattutto sulle edizioni d’arte e libri per ragazzi. Umberto Panini invece si occupa, nell’azienda Panini, soprattutto della parte produttiva: ha infatti progettato vari macchinari, tra cui la cosiddetta Fifimatic. Giuseppe Panini ha sposato nel 1956 Maria Maddalena Schiavi e da lei ha avuto quattro figli: Tiziana, Antonio, Anna Maria e Francesco.