Chi era Leslie Carter, la sorella dei cantanti Aaron e Nick morta nel 2012

leslie carter
leslie carter

Nella serata di ieri, 5 novembre, un’immane tragedia ha sconvolto il mondo dello spettacolo internazionale: Aaron Carter, giovanissimo cantante e vip statunitense, è stato trovato morto nella vasca da bagno della sua residenza a Lancaster, in California, a soli 34 anni.

A riportare la tragica notizia è stato il magazine TMZ, che non si è però permesso di fare illazioni di sorta sulle cause della morte, ancora sconosciute.

Aaron Carter lascia così per sempre l’adorato fratello Nick, uno dei membri storici dei Backstreet Boys che già nel 2012 aveva dovuto dire addio all’altra adorata sorella, Leslie.

Chi era Leslie Carter

Quella dei Carter è una doppia tragedia familiare, a dieci anni di distanza. Leslie, nata a Tampa il 6 luglio del 1986 era la terza di 6 figli e, come i fratelli, aveva intrapreso una carriera artistica, firmando nel 1999 un contratto discografico con la Dreamworks Records.

Tra le sue opere, per esempio, vale la pena ricordare il singolo Like Wow!, incluso nella colonna sonora del primo capitolo del film d’animazione Shrek. Leslie avrebbe anche dovuto pubblicare un album omonimo al singolo che però non vide mai la luce. Leslie fu inoltre uno dei volti del reality show House of Carters, sulla storia della sua famiglia, trasmesso a partire dal 2006.

Il 31 gennaio del 2012 la donna, all’epoca appena 25enne, venne ritrovata priva di sensi nella casa del padre Robert e della matrigna Ginger Elrod Carter. Una volta giunte sul posto le forze dell’ordine non poterono fare altro che dichiararne la morte: in base a quanto riportò ABC News, sembra che il decesso fosse da collegare ad un abuso di farmaci.