Chi era Rafi, la spia del Mossad che catturò lo sterminatore degli ebrei

Nato il 23 novembre del 1926, Eitan fu uno dei più importanti agenti segreti d’Israele e la cattura di Eichmann fu solo la ciliegina sulla torta di una carriera ricca di successi. (Credits – Getty Images)

Se ne è andato due giorni fa, a 92 anni. Rafael “Rafi” Eitan era un ex agente del Mossad, i servizi segreti di Israele. Ma, soprattutto, Rafi Eitan era a capo del commando che nel 1960 catturò in Argentina Adolf Eichmann. Cioè colui che mise in pratica le volontà di Adolf Hitler, cioè fu il responsabile della cosiddetta ‘Soluzione finale’ che portò allo sterminio di 6 milioni di ebrei.

Nato il 23 novembre del 1926, Eitan fu uno dei più importanti agenti segreti d’Israele e la cattura di Eichmann fu solo la ciliegina sulla torta di una carriera ricca di successi. Nato nel kibbutz di Ein Harod, nell’allora Palestina sotto Mandato britannico, Eitan era figlio di due sionisti russi emigrati nel Paese. Fin da giovanissimo divenne membro dell’Haganah, l’esercito clandestino ebraico, e poi passò al “Palmach”, l’unità d’elite guidata da Yitzhak Sadeh.

Oltre al leggendario arresto di Adolf Eichmann – riuscito proprio perché Eitan non seguì gli ordini dei suoi superiori, ma decise di gestire a modo suo la cattura, evitando che il tenente colonnello delle SS riuscisse a scappare – come detto Rafi Eitan fu a capo di alcune delle più importanti azioni di intelligence e guerra di Israele.

In particolare, programmò e realizzò il bombardamento del reattore nucleare iracheno di Osirak nel giugno del 1981, mentre un paio d’anni dopo, pur non facendo più parte del Mossad ufficialmente, gestì l’operazione che portò al reclutamento di Jonathan Pollard, un’analista della Marina Usa, che passò a Israele molti e importanti segreti militari americani.

Finita la sua esperienza di agente segreto, l’uomo divenne per un periodo consigliere del MI6 inglese per la questione nord-irlandese, mentre dal 2006 al 2009 fu nominato Ministro dei cittadini anziani e si occupò di far restituire le proprietà ebraiche rubate durante la Shoah.

Potrebbe anche interessarti:

Gb: “Golan rimane territorio occupato da Israele”

Un razzo dalla Striscia di Gaza su una casa a nord Tel Aviv, 7 feriti

Romania sposta a Gerusalemme ambasciata Israele,è primo Paese Ue