Chi è Erdogan?

Recep Tayyip Erdoğan nasce a Istanbul il 26 febbraio 1954

Nato da una famiglia islamica osservante in un quartiere popolare, da giovane vende limonata e Simit (focacce di sesamo) per la strada per aiutarsi economicamente

Inizia l'attività politica alla fine degli anni '70 e nel 1994 diventa sindaco di Istanbul con il Partito del Benessere, di ispirazione islamico-conservatrice

Quattro anni dopo viene imprigionato per incitamento all'odio religioso e, dopo essere uscito dal carcere, nel 2001 fonda il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo (AKP), a cui imprime un carattere più moderato rispetto ai precedenti partiti islamici

Due anni dopo diventa Primo ministro della Turchia, carica che manterrà per 11 anni fino al 2014, quando diventa il 12esimo Presidente del paese

Come Presidente, Erdogan ha ripreso alcune delle tradizioni dell'antico impero ottomano, istituzione storica a cui si è anche riferito in più occasioni. Queste allusioni hanno suscitato diverse proteste, perchè vissute da alcuni come un insulto all'istituzione repubblicana presente in Turchia.

Molto criticato per le sue posizioni, in più occasioni Erdogan è stato accusato di non favorire la democrazia, di aver posto grossi limiti alla libertà di stampa e di non avere sufficiente considerazione della questione ambientale

Nel 1978 Erdogan sposa Emine. La coppia ha 4 figli, ormai adulti: 2 maschi e 2 femmine (guarda il video...)