Chi rischia di uscire per primo da XFactor (condannato dagli ascolti in streaming)

Gabriele Fazio
·3 minuto per la lettura

Questa sera andrà in onda la seconda puntata dei live della 14esima edizione di X-Factor. Una puntata speciale, non solo per l'assenza di Alessandro Cattelan, risultato positivo al Coronavirus, in buone condizioni di salute ma impossibilitato a presenziare su quel palco che lo vede protagonista dal 2011 (sarà sostituito da Daniela Collu, già al timone del talk post show “Hot Factor”), ma anche per la prima eliminazione della stagione, frutto del nuovo meccanismo del talent.

Il concorrente meno votato della scorsa settimana infatti dovrà vedersela in uno scontro all'ultima nota con quello che con il suo inedito avrà avuto meno ascolti in streaming sulle principali piattaforme per l'ascolto di musica: Spotify, YouTube e iTunes. Nuove regole per andare incontro, come ampiamente preannunciato dalla produzione, alla nuova narrazione scelta per questa edizione, ovvero mettere immediatamente a confronto i concorrenti con il mercato discografico vero, rendere quindi il pubblico, in qualità di platea di ascoltatori, ancor più partecipe e fautore del destino degli aspiranti artisti.

La scorsa settimana è risultata ultima Eda Marì con la sua “Male”, un dato confermato dalla posizione in classifica del brano che sta andando discretamente male in termini di ascolti durante la settimana, fuori dalla top 30 dei brani più trend di YouTube, dove Blind, per esempio, si spinge fino al secondo posto alle spalle di Sfera Ebbasta con il nuovo singolo, surclassando in ascolti nomi forti del pop come i Maneskin (ospiti dello show stasera), Harry Styles e Ariana Grande.

La calabrese Eda Marì rimane fuori anche dalla top 50 di Spotify dove il più alto in chart risulta ancora Blind, che occupa la nona posizione, seguono Casadilego al 26esimo posto e MYDRAMA al 43esimo, tutti gli altri non pervenuti.

Stessa storia su iTunes dove il nome di Eda Marì non appare nemmeno nella top 100 a fronte del quinto posto di Blind, il 18esimo di Casadilego, il 23esimo di MYDRAMA, 30esimo dei Melancholia, 51esimo cmqmartina, il 61esimo di Vergo e il 96esimo dei Little Piece Of Marmelade.

A questo punto, tolti questi nomi che, calcoli alla mano, possono ritenersi salvi, non resta che sbirciare i numeri degli altri concorrenti per capire chi è invece il meno ascoltato dal pubblico negli ultimi sette giorni e quindi questa sera dovrà sfidare Eda Marì per difendere il proprio posto all'interno del format.

Per quanto riguarda Spotify a rischiare sono certamente Santi con 257mila stream, a sorpresa N.A.I.P., accolto benissimo dal pubblico dei social ma che comunque non supera i 269mila stream, Blue Phelix con 272mila stream e Manitoba con 300mila stream.

Situazione simile su YouTube dove il meno ascoltato resta Santi con 72mila ascolti, seguito dai Manitoba con 91mila, Blue Phelix con 118mila e N.A.I.P. con 123 mila, tutti gli altri concorrenti hanno raggiunto numeri più significativi. Più complesso scovare i numeri precisi dei download iTunes ma se il trend è questo i nomi a rischiare dovrebbero essere comunque sempre gli stessi.

Con ogni probabilità sarà quindi Santi con la sua “Bonsai”, quota indie all'interno del cast che non aveva convinto tantissimo nemmeno i giudici durante l'esibizione in diretta, a duellare con Eda Marì per la permanenza a X-Factor, ma il mercato delle piattaforme online cambia direzione con una certa facilità, non passeranno un pomeriggio troppo tranquillo quindi nemmeno N.A.I.P., Blue Phelix e Manitoba.