Chi sono gli eroi civili premiati dal Sergio Mattarella

·2 minuto per la lettura
premiazione eroi civili Mattarella
premiazione eroi civili Mattarella

Sergio Mattarella ha conferito ben 33 onorificenze al Merito della Repubblica Italiana ad altrettanti cittadini che si sono distinti per diversi meriti sociali e civili.

Mattarella premia 33 eroi civili per il loro valore

Nel pieno del cosiddetto semestre bianco” che porterà all’investitura di un nuovo presidente della Repubblica, l’attuale incaricato, Sergio Mattarella, ha conferito ben 33 onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a cittadine e cittadini.

I premiati si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel volontariato, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella promozione della cultura, della legalità, del diritto alla salute e dei diritti dell’infanzia.

Mattarella premia 33 eroi civili: la premiazione

Tra i tanti esempi presenti nella società civile e nelle istituzioni, il presidente Mattarella ha individuato alcuni casi significativi di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani. La cerimonia di consegna delle onorificenze si svolgerà al Palazzo del Quirinale lunedì 29 novembre 2021 e riguarderà i meritevoli selezionati nel biennio 2020 e 2021.

Mattarella premia 33 eroi civili: chi sono

Come detto, i criteri che hanno portato alla scelta di questi 33 individui meritevoli sono svariati e anche il titolo che gli verrà conferito sarà consono all’apporto dimostrato. Tra gli onorevoli figurano:

Michele Farina, 57 anni, Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana: «Per il suo generoso e appassionato impegno a favore della tutela della dignità e dei diritti dei malati di Alzheimer».

Martina Pigliapoco, 26 anni, Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana: «Per il coraggio e la sensibilità dimostrate nell’esercizio delle sue funzioni».

Walter Rista, 77 anni, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana: «Per la professionalità e la generosità dimostrate nella promozione di percorsi di risocializzazione per i detenuti».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli