Chi sono Tom Parker-Bowles e Laura Lopes, i figli di Camilla di cui nessuno parla mai?

Di Elena Fausta Gadeschi
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Matt Cardy - Getty Images
Photo credit: Matt Cardy - Getty Images

Se non siete assidui frequentatori dei programmi televisivi culinari, il suo nome potrebbe non dirvi nulla, eppure Tom Parker-Bowles nel Regno Unito è una vera celebrità in fatto di cibo. Più riservata, ma altrettanto conosciuta è la sorella Laura Lopes, storica dell'arte e gallerista, nonché intima amica di William e Harry. Nati dal primo matrimonio tra Camilla Shand e l'ufficiale dell'esercito Andrew Parker Bowles, Tom e Laura sono i figliastri di Carlo d'Inghilterra, eppure di loro non si parla mai. Scopriamo più da vicino la vita dei due fratelli acquisiti di William e Harry.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Maggiore di quattro anni rispetto a Laura, Tom è nato il 18 dicembre 1974. Primogenito di Camilla, sposata all'epoca con il suo primo marito, ma già amante dell'erede al trono, ebbe come padrino proprio il principe Carlo, che pare che al ragazzo sia sempre stato molto legato. Con un'infanzia burrascosa alle spalle, non estranea alle crisi familiari dei genitori, e un'adolescenza complicata segnata da problemi scolastici ed espulsioni, Tom si iscrive all'Università di Eton, poi a Oxford, ma fatica a trova la sua strada e alla fine decide di lasciare i suoi studi. "Ero un cattivo ragazzo", ha ammesso una volta alla stampa. Alla fine, proprio mentre si sta consumando il divorzio tra Camilla e Andrew, il giovane, cresciuto a "patatine e salsa al curry", scopre la sua vocazione per la cucina. "Mia madre sapeva come fare il pollo arrosto, ma non ricordo che mi abbia davvero insegnato come farlo, probabilmente perché pensi ancora di sapere tutto a 18 anni", ammetterà anni dopo come riporta Madame Figaro.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Mio padre adorava il giardinaggio e mia madre era una brava cuoca, pensavo fosse normale, fino a quando non sono andato a scuola" – ha ricordato una volta dalle colonne dello Yorkshire Post . Lì il cibo era orribile!". L'esperienza deve averlo davvero traumatizzato se anni dopo sceglierà di dedicare la sua vita al mondo dell'alta cucina. Prima di approdare al Tatler come editorialista esperto di enogastronomia, Tom è addetto stampa per le Dennis Davidson Associates e tra il 1997 e il 2000 si occupa di critica cinematografica. Sono gli anni più convulsi della sua vita: già noto per le sue scappatelle, a 24 anni fa uso di cocaina durante un soggiorno al Festival di Cannes, una notizia che sconvolge Camilla e preoccupa Carlo, al punto che nel 1999 il principe lo rimproverà duramente al telefono, come riferirà Tom stesso alla Bbc. "Sei stato un idiota. Datti un contegno" – gli dirà il padrino, dopo aver ricevuto assicurazione da Tom di non aver mai assunto sostanze davanti ai principi Harry e William.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

L'intervento del principe si rivela provvidenziale e Tom, dopo avergli promesso che non avrebbe mai più fatto uso di droghe, decide di cambiare vita. "Mi piaceva mangiare e conoscevo praticamente tre parole, quindi ho pensato di poter scrivere di cibo". Incomincia così la sua carriera di food writer e critico gastronomico che lo porta a collaborare negli anni con The Mail on Sunday, Esquire, Country Life, Harpers Bazaar e Town and Country, ma anche a diventare uno dei volti più noti della televisione britannica come giudice di diversi programmi di cucina, compreso Masterchef.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Lontana anni luce dalla vita accidentata del fratello, Laura Lopes, nata l'1 gennaio 1978, ha seguito un percorso di studi regolare, laureandosi alla Oxford Brookes University in storia dell'arte e marketing. Appassionata di pittura, nel 2001 lavora per tre mesi come stagista presso la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia. La sua passione per i viaggi la porta anche in Sud America, dove trascorre un anno sabbatico con gli amici, prima di tornare in Inghilterra e diventare corrispondente di corse automobilistiche per il Tatler. Dopo questa parentesi da cronista, torna al suo antico amore per l'arte e viene assunta come curatrice della Space Art Gallery di Londra, di cui diventerà in seguito direttrice. Nel 2005 realizza il suo sogno e apre la propria galleria, Eleven, a Belgravia.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nello stesso anno partecipa al matrimonio di suo fratello con Sara Buys, una fashion editor. Alla cerimonia sono presunti ospiti illustri come Mick Jagger e Hugh Grant e, naturalmente, i principi Harry e William. Dalla loro unione, terminata nel 2018, nasceranno Lola e Freddy, che oggi hanno rispettivamente 14 e 11 anni. Intanto Laura nel 2006 si sposa con Harry Lopes, un ex modello di Calvin Klein diventato contabile. Al suo matrimonio Laura è raggiante nel suo abito da sposa disegnato da Anna Valentine, la stilista che l'hanno prima ha creato il secondo abito da sposa di sua madre Camilla per le sue nozze con il principe Carlo. Oggi Harry e Laura Lopes hanno tre figli: Eliza, nata nel gennaio 2008, e i gemelli Gus e Louis, nati nel dicembre 2009. Nel corso degli anni, Laura Lopes, oggi 43enne, non ha mai mancato di onorare la sua amicizia con i principi Harry e William, che considera alla stregua di fratelli. Un sentimento senz'altro reciproco visto che nel 2011 venne scelta proprio la figlia Eliza per presenziare come damigella d'onore al matrimonio dei duchi di Cambridge!