Chiambretti si apre: il racconto della malattia

·1 minuto per la lettura
piero chiambretti
piero chiambretti

Nel corso di una lunga intervista rilasciata a un noto settimanale, Piero Chiambretti ha avuto l’occasione di raccontare come sarà la sua edizione di Tiki Taka. Il conduttore, come sappiamo, è reduce da un periodo molto difficile, dopo che lui e la madre sono risultati positivi al coronavirus. La signora Felicita purtroppo non ce l’ha fatta, mentre Piero è rimasto alquanto destabilizzato dall’intera situazione.

A proporre il timone di Tiki Taka a Chiambretti è stato Pier Silvio Berlusconi in persona. Il presentatore ha così deciso di accettare, in quanto si è detto un grande amante delle scommesse. Ha anche avuto modo di parlare a Pierluigi Pardo, suo amico nonché ex padrone di casa dello show sportivo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da PIERO CHIAMBRETTI (@pierochiambretti) in data: 28 Lug 2020 alle ore 1:39 PDT

Piero Chiambretti pronto a ripartire

Lo spirito del programma resterà dunque invariato, mentre in merito alla presenza del pubblico Chiambretti ha precisato che ci sarà un piccolo spazio per chi vorrà assistere alla puntata dal vivo. “A settembre le cose potrebbero peggiorare con il coronavirus”, ha precisato ancora il comico, evidentemente ancora spaventato dall’epidemia.

In conclusione, Piero Chiambretti ha fatto sapere di aver messo in archivio, seppur a malincuore, CR4 – La Repubblica delle donne. In merito invece alla sostituzione di Antonio Cassano a Tiki Taka, ha rivelato che la sua preferenza andrebbe a Ibrahimovic. Quanto a Giuseppe Cruciani e Giampiero Mughini, l’autore si è limitato ad affermare che alcuni opinionisti verranno mantenuti, ma se aggiungeranno altri nel corso delle varie puntate.