Chiara Ferragni creata da Riccardo Pozzoli? La verità nel documentario

Finalmente siamo riusciti a vedere il documentario Chiara Ferragni: Unposted dopo l’anteprima al Festival del Cinema di Venezia: in queste settimane, sulla pagina della fashion blogger si sono affollati i commenti degli haters, che la accusano di essere stata in qualche modo ‘creata’ dal suo ex fidanzato Riccardo Pozzoli. Ma qual è la verità? LEGGI ANCHE: -- 'Così ho inventato il fenomeno Chiara Ferragni', Riccardo Pozzoli svela la verità su quanto accaduto agli esordi del blog 'Blonde Salad'

Nel documentario Chiara Ferragni dice la sua verità su Riccardo Pozzoli

Ricostruire la sua storia è molto semplice: all’inizio della sua carriera, Chiara ha collaborato strettamente con Riccardo Pozzoli, suo fidanzato dell’epoca. Tra i due oggi non c’è più nessun rapporto (nemmeno professionale) da quando è terminata la loro storia, ma molte persone credono che se il ‘fenomeno Ferragni’ esiste, lo si deve soprattutto al suo ex. Inutile dire che – dopo un certo silenzio osservato a riguardo nei mesi scorsi – nel documentario Chiara Ferragni – Unposted, l’influencer non le manda certo a dire al suo ex fidanzato. “Per me lui non esiste più. Cancellato. Per sempre”, avrebbe detto l’attuale moglie di Fedez, per poi raccontare la storia che ha portato alla separazione professionale da Pozzoli. Sembra che, qualche tempo prima della nascita di Leone, il personal manager di Chiara avesse scoperto che Pozzoli stava vendendo le sue quote societarie alle spalle della Ferragni stessa, tenuta all’oscuro dell’operazione. Le complicazioni della gravidanza, però, portarono il suo staff a un’importante decisione: comunicarle tutto solo dopo la nascita del bambino. Insomma, un discorso davvero complicato, che ha portato a questa vendetta "a freddo" della Ferragni, che nel film ha finalmente rivelato le sue ragioni. https://twitter.com/DeboraTomasii/status/1174286782436974594 https://twitter.com/GiuliaOhara/status/1174259015502766080 Gli haters contro la Ferragni Queste ragioni, tuttavia, non cancellano mesi di commenti cattivi sull’influencer. Ad esempio, sotto il video di presentazione di Unposted - nel quale la si vede in lacrime, emozionatissima - in molti hanno voluto ricordarle che forse a Riccardo Pozzoli andrebbe comunque riconosciuto qualche merito. È così che un utente le ha rinfacciato chiaramente: “Certo che il tuo ex fidanzato che si è sposato recentemente ti ha insegnato bene come si fa e devo dire che hai imparato molto bene”. Inutile dire che la risposta di Chiara Ferragni è stata pungente: “Non mi ha insegnato proprio nulla. Si chiamano emozioni e le non le devi imparare da nessuno”. [caption id="attachment_408467" align="alignnone" width="550"] foto: Instagram[/caption]

chiara ferragni documentario riccardo pozzoli

Chiara Ferragni creata da Riccardo Pozzoli: la verità nel documentario

Ma non è il solo botta e risposta. Ad un'utente che le ha scritto “Ti ha ideata e creata in tutto il tuo ex fidanzato Riccardo. A Milano lo san tutti”, la moglie di Fedez ha dato una risposta ancora più pungente. “Ma ti rendi conto di come parli? - è sbottata - Qualcuno mi ha creata? Ho avuto un business partner con cui ho lavorato ma da sempre sono stata la mente business dietro ogni mia scelta. Sono stufa di sentire che qualcuno mi ha ‘creata’ e penso che ormai i fatti parlino chiaro: da quando lavoro in autonomia i miei lavori e traguardi professionali sono triplicati, se non di più. Questo è maschilismo allo stato puro”. Tuttavia, a quanto pare, di tutto questo si parla anche in Chiara Ferragni: Unposted, magari chiarendo la fine della storia con Riccardo Pozzoli: E comunque sì, nel documentario racconto anche come sono andate le cose e chiarisco tutto, una volta per tutte!”.

A Venezia Chiara si rifiuta di parlare del suo ex in conferenza stampa

Chiara non ha però voluto svelare nulla su Riccardo Pozzoli durante la presentazione del suo documentario, alla 76-esima Mostra del Cinema di Venezia. In conferenza stampa, la fashion blogger ha infatti risposto a tutte le curiosità dei giornalisti, chiudendosi in un imbarazzante silenzio nel momento in cui le sono state poste domande sul suo ex. Un no comment che ha rimbombato invece rumorosissimo in tutta la sala, svelando forse qualcosa che vale più di mille parole e che soltanto ora - dopo aver visto il film - possiamo comprendere a pieno. Foto: Kikapress