Chiara Ferragni incontra Liliana Segre: "Colpita dalla sua storia e determinazione"

Si è svolto a casa di Liliana Segre l'incontro fra la senatrice a vita e Chiara Ferragni. L'influencer ha postato su Instagram una foto che la ritrae assieme alla testimone della Shoah, accompagnando il post con queste parole: "Dopo le nostre chiacchierate telefoniche, oggi ho avuto il piacere di conoscere di persona la Senatrice Liliana Segre. La sua storia e la sua determinazione mi hanno molto colpito".

Liliana Segre aveva espresso il desiderio di ricevere l'imprenditrice digitale al Memoriale della Shoah a Milano per richiamare l'attenzione dei giovani sul tema della memoria.

"Ho visto che con suo marito Fedez si impegna sul sociale, mi piacerebbe conoscerla" aveva detto la senatrice sopravvissuta ad Auschwitz, sostenendo che i visitatori al Memoriale che ricorda le vittime dell'olocausto in Italia sono ancora troppo pochi. "Il suo esempio - aveva aggiunto - potrebbe portare qui tanti ragazzi". All'invito aveva risposto - indirettamente - il marito dell'imprenditrice, Fedez, che ha invitato la 91enne senatrice a vita al podcast "Muschio selvaggio".

VIDEO - Chi è Liliana Segre?

In mattinata, proprio al Memoriale della Shoah di Milano, la senatrice a vita è intervenuta al convegno "Vittime dell'odio" organizzato dall'Osservatorio per la sicurezza contro le discriminazioni (Oscad), ribadendo quanto sia pericolosa l'indifferenza: "Ogni volta che la vita me ne dato occasione - ha affermato la segre - ho messo tutta me stessa per combattere l'istigazione all'odio mentre la maggior parte delle persone è indifferente" perché "è facile girarsi dall'altra parte".

"Sono ancora vittima dell'odio e dei leoni da tastiera - ha aggiunto la senatrice - tant'è che la mia amica ministra Luciana Lamorgese 3 anni fa mi ha imposto la scorta che si è rivelata come una famiglia allargata. I carabinieri mi hanno detto che sono la più anziana in Italia ad avere la scorta".

VIDEO - Chi è Chiara Ferragni

LEGGI ANCHE: Segre: educazione fondamentale per contrastare l’indifferenza

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli