Chiara Ferragni, sventura sull’aereo per New York: “Senza rispetto”

Chiara Ferragni

Chiara Ferragni ha raggiunto New York per presenziare alla proiezione del film documentario che la vede protagonista. Durante il lunghissimo viaggio in aereo l’influencer è stata presa di mira da un fan che era sullo stesso volo e che ha tentato di violare la sua privacy. L’intervento di un collaboratore di Chiara ha risolto la situazione, ma l’influencer era furiosa.

Chiara Ferragni e il fan senza rispetto

Nonostante sia ormai abituata ai lunghissimi voli transoceanici necessari per raggiungere gli States, Chiara Ferragni ha ancora qualche difficoltà ad addormentarsi durante i voli. Quando ci riesce, come nel caso dell’ultimo volo verso la Grande Mela, le capitano anche disavventure spiacevoli: una vera sfortuna.

L’influencer ha raccontato l’intero episodio una volta arrivata sana e salva nella sua camera di hotel a New York: lo ha fatto attraverso le storie di Instagram, probabilmente nella speranza di far capire ai propri follower quanto possa essere sgradevole un comportamento che non rispetti minimamente la privacy e la sensibilità delle persone famose.

Come Chiara ha raccontato, nei pochissimi minuti in cui è riuscita a chiudere gli occhi durante il volo, un uomo sulla cinquantina che l’aveva riconosciuta ha deciso di avvicinarsi al suo posto e di farle una fotografia mentre dormiva, utilizzando il proprio smartphone.

L’intervento del collaboratore di Chiara

Dal momento che Chiara era addormentata, non ha potuto accorgersi di quello che stava succedendo. Fortunatamente per lei è intervenuto Paolo, collaboratore ma soprattutto amico fidato, che ha afferrato l’uomo per la felpa e lo ha costretto alla fuga.

Il paparazzo improvvisato si è chiuso in bagno per quindici minuti prima che Paolo riuscisse a convincerlo a venire fuori dalla toilette per dimostrare di aver cancellato la fotografia appena scattata.

Alla fine l’uomo è uscito dal bagno e ha mostrato il proprio telefono a Chiara e al suo collaboratore: la fotografia era in effetti stata cancellata ma c’è la possibilità che nel tempo in cui è rimasto da solo in bagno l’uomo sia riuscito a inviarla a una casella di posta elettronica o a caricarla su un cloud on line.

Le altre foto di Chiara addormentata

La reazione di Chiara Ferragni da un certo punto di vista potrebbe risultare strana: in passato sono circolate diverse fotografie dell’influencer addormentata in posizioni imbarazzanti, sull’aero o in casa propria. A scattarle però era stato Fedez, l’unico ad avere il diritto (se proprio non può farne a meno) di violare la privacy di sua moglie per prenderla in giro sui social.

Inoltre, Fedez non ha alcun interesse economico nello scattare fotografie di sua moglie mentre, con ogni probabilità, il passeggero impiccione aveva intenzione di vendere lo scatto rubato a qualche testata giornalistica disposta a pagare per pubblicare in esclusiva uno scatto rubato a Chiara Ferragni.

Il commento migliore all’intera vicenda è sicuramente quello che la stessa Chiara ha fatto alla fine del suo racconto su Instagram: “Ma ce la fate?”. Evidentemente no, è chiaro che molti non ce la fanno a capire che, per quanto si tratti di un personaggio pubblico, Chiara Ferragni così come qualunque altra persona, può sentirsi violata da un comportamento del genere.