Chiara Marchitelli, chi è la calciatrice della Nazionale italiana

chiara marchitelli

Il portiere della Nazionale Italiana di calcio femminile si chiama Chiara Marchitelli. Un ruolo unico il suo, che le permette di giocare ai livelli più alti anche se non è più giovanissima. Classe 1985, nata a Roma, la Marchitelli indossa la maglia della Nazionale di calcio femminile e quella della Florentia. Portiere in tutti e due i casi. Con la nazionale azzurra la calciatrice porta il numero 12 sulla maglia e sta tenendo alto l’orgoglio italiano durante questa splendida avventura dei Campionati del Mondo di Calcio femminile che si stanno giocando in Francia.

Chi è la calciatrice Chiara Marchitelli

Sul suo profilo Twitter Chiara Marchitelli si presenta come giocatrice di calcio professionista, portiere della CF Florentia e della Nazionale Italiana di calcio femminile. Ha quasi un migliaio di followers che tiene costantemente aggiornati sui progressi della squadra azzurra durante questi Mondiali di calcio 2019. Ricorda che partite ci sono in programma e a che ora. In realtà va oltre, aggiornando anche sugli allenamenti delle Azzurre, sulla mamma che l’ha raggiunta superando la sua paura di prendere un aereo e ripubblicando i ‘cinguettii’ di personaggi famosi e non che fanno i complimenti alla Nazionale Italiana per i traguardi che stanno raggiungendo quest’anno.

Il bel rapporto tra il portiere della Nazionale Azzurra Chiara Marchitelli e i fans si ripropone anche sul suo profilo Instagram, dove i followers sono 5 mila, sicuramente in crescita, e dove ricorda, oltre alle squadre in cui gioca, di essere anche testimonial del marchio Lotto. La calciatrice, come le sue compagne di squadra, rappresenta un marchio di articoli sportivi. A tema. Niente beverozzi detox e creme dimagranti per lei. Solo contratti di sponsorizzazione legati al suo lavoro di calciatrice professionista e followers che sono veramente appassionati di quello che fa la ragazza.

Portiere della Nazionale Italiana femminile

Nata a Roma nel 1985, la calciatrice Chiara Marchitelli, portiere della Nazionale Italiana, vanta 9 titoli nazionali. Come se non bastasse, ha anche vinto 4 scudetti, altrettante Coppe Italia e ben 5 Supercoppe. Sempre nel ruolo di portiere. Anche da piccola, quando ha cominciato a giocare a calcio nelle squadre miste, aveva già la stoffa del portiere. Ha cominciato come terzo portiere, poi è passata seconda e adesso è titolare. La gavetta non le manca di certo. La Marchitelli gioca in Sardegna per l’Atletico Oristano, poi per il FiammaMonza con cui affronta in maniera eccellente il suo debutto internazionale. Si tratta della UEFA Women’s Champions League.

Prima di approdare alla Florentia, il portiere della Nazionale femminile di calcio ha giocato anche nella Roma e nel Brescia. E’ stata nella Nazionale under 19 e dal 2006 ha il suo posto fisso nella Nazionale maggiore. Se l’avventura delle Azzurre ai Mondiali di calcio femminile di Francia sta andando così bene è sicuramente merito anche suo. Se il portiere di una squadra di calcio non è valido, la squadra tutta ne risente. Sotto questo punto di vista invece le Azzurre possono stare tranquille. ‘Brontolo’, questo il suo soprannome, gioca a calcio da una ventina d’anni e di certo di esperienza ne ha. Anche per dare consigli alle compagne di squadra. Ma non solo, perché lei sogna di diventare allenatore di portieri di squadre di calcio femminile e a già organizzato eventi ‘Goal girl’ in cui spiega alle ragazze i segreti della professione.