Chiara Nasti, la gravidanza e le donne che "svaccano": polemiche

(Adnkronos) - Dopo il "gamberetto" di Zaniolo, le donne incinte che "svaccano". Chiara Nasti accusata di body shaming sui social dopo la risposta a un commento sui chili in più presi (o meno) in gravidanza. A scatenare la polemica sull'influencer e compagna del laziale Mattia Zaccagni, dal quale aspetta un figlio, le parole di una utente e la risposta sotto a uno scatto che la ritrae con il pancione e in costume da bagno.

Se Nasti aveva precedentemente sottolineato il fatto di non essere ancora aumentata di peso, qualcuno era infatti scettico: "Lei non ha preso kg, certo, certo. Cosa ci sarà di male a dire di aver preso kg per una cosa così bella? Bah", il commento. Stizzita la risposta della 24enne futura mamma. "Nessuno... siete voi problematiche a pensare che uno lo faccia per vantarsi - la replica con tanto di emoji di una risata di gusto, per poi lanciare la stoccata - soltanto perché le stesse si svaccano... io anche se prendo 20kg per la mia gravidanza non ho problemi dopo li toglierei subito". Le parole della giovane influencer hanno quindi aperto il consueto dibattito social: tante le accuse su Twitter, a partire da quella di fare body shaming contro le donne "normali", che "studiano e lavorano", per finire alla maleducazione della modella che "ogni due giorni dice qualcosa di cattivo, arrogante, tossico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli