Chiaretto di Bardolino, al via seconda edizione 100 note in rosa

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 apr. (askanews) - Torna 100 Note in Rosa, la rassegna ideata e promossa dal Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino per sostenere i mondi della ristorazione e della musica, entrambi duramente colpiti dalle conseguenze della pandemia di Covid-19. L'iniziativa, che si avvale del patrocinio del Comune di Verona e la collaborazione del Consorzio del formaggio Monte Veronese Dop, prevede dal 21 maggio al 21 settembre un fitto calendario di eventi musicali nei ristoranti, wine bar e hotel della città di Verona, della provincia e del lago di Garda: sono cento i concerti live di artisti emergenti in programma sui plateatici all'ora dell'aperitivo serale.

Ogni esibizione sarà accompagnata dall'Aperitivo di Verona, a base di Chiaretto di Bardolino, il vino rosa della sponda orientale del lago di Garda, leader italiano del settore, e formaggio Monte Veronese, in un abbinamento tutto all'insegna della territorialità.

"Lo scorso anno - spiega Franco Cristoforetti, presidente del Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino - siamo stati felici di verificare come la nostra proposta di rilancio della ristorazione e della musica, scaturita da un gruppo di lavoro che ha visto la partecipazione volontaria e generosa di ristoratori, albergatori e operatori della comunicazione e dell'organizzazione di eventi musicali, abbia portato un aiuto concreto a due tipologie di attività duramente colpite dalle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria".

I cento eventi della rassegna sono distribuiti nell'arco di quattro mesi e andranno in scena dal mercoledì alla domenica, dalle 18.00 alle 22.00.