Chiede permesso di soggiorno con passaporto falso: arrestato

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Cerca di rinnovare il permesso di soggiorno, ma si presenta in Questura col passaporto falso. Gli Agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cosenza hanno arrestato un cittadino extracomunitario di 25 anni per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. Il giovane, infatti, si è presentato presso gli sportelli dell’Ufficio Immigrazione con un passaporto alterato per la conversione del permesso di soggiorno. Ma già dai primi accertamenti effettuati, sono state riscontrate le alterazioni del documento in apparenza valido per l’espatrio.

Successivamente, utilizzando sofisticate apparecchiature, la polizia è riuscita a confermare l’alterazione del documento, appurando che erano state inserite diverse pagine false, tra le quali quella riportante i dati anagrafici su un passaporto valido, emesso effettivamente dallo stato della Guinea ma destinato originariamente ad altro soggetto. Da qui l’arresto dell'uomo, ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si tratta del quinto caso, in poche settimane, in cui viene individuato un passaporto falso, apparentemente rilasciato da paesi dell’area sub-sahariana, utilizzato allo scopo di ottenere il rilascio di permessi di soggiorno.