Chiellini aspetta un segnale per il rinnovo: Juve prima scelta, ma ci sono altre due opzioni

·2 minuto per la lettura

Il futuro è ora. Giorgio Chiellini, capitano di mille battaglie ormai giunto alla soglia dei 36 anni, vive il presente in maniera differente rispetto alle ultime nove stagioni: a maggio di solito era abituato ad alzare la Coppa che rappresenta la vittoria dello scudetto, domenica invece la sua Juve battaglierà con il Milan per riuscire a qualificarsi alla prossima Champions League. Ma quello che sarà di lui l'anno prossimo non è ancora dato saperlo.

IL LEGAME CON ALLEGRI, IL CONTRATTO IN SCADENZA E NESSUN RINNOVO PROPOSTO - Senatore particolarmente legato a Massimiliano Allegri, con il suo ritorno avrebbe potuto prolungare la lunga militanza in bianconero, anche se al momento l'allenatore toscano non appare vicino al rientro a Torino: mai come ora Chiellini è vicino a dire addio alla Vecchia Signora, visto il contratto in scadenza a giugno e una proposta di rinnovo dalla società che non è ancora arrivata.

L'IDEA DI PARATICI E LE PAROLE DI PIRLO - E che forse non arriverà, perché l’idea di Paratici, se resterà, è quella di svecchiare la rosa. Queste le parole del suo amico e attuale tecnico Andrea Pirlo, che non scacciano le nubi: "Con Chiellini parlo con lui tutti i giorni, non sul futuro ma sul presente. È importante il presente, e sia io che la squadra siamo concentrati su cosa fare adesso".

MLS, ARABIA E IL FUTURO DA DIRIGENTE - Il capitano vuole restare, aspetta segnali dalla Juve ma valuta anche altre piste: ci sono stati infatti contatti anche con alcuni club americani, in MLS, e arabi: quel che è certo è che intende continuare a giocare, dato che dopo aver recuperato dagli infortuni si sente bene e con la giusta rotazione pensa di poter disputare almeno un'altra stagione ad alti livelli. La decisione definitiva arriverà a giugno: "one more" dunque, prima di intraprendere il percorso da dirigente.

@AleDigio89

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli