Chiesa: documentario 'Caro Montini', ritratto inedito Paolo VI

Red/rus

Roma, 28 set. (askanews) - Anteprima nazionale mercoledì 2 ottobre a Brescia del documentario "Caro Montini", prodotto da Tv2000Factory la fabbrica del racconto di Tv2000 che lo trasmetterà in occasione del primo anniversario della canonizzazione di Paolo VI. L'appuntamento è alle ore 18 presso il 'Centro pastorale Paolo VI'. Intervengono: Mons. Pierantonio Tremolada, vescovo di Brescia; Vincenzo Morgante, direttore Tv2000; Don Angelo Maffeis, presidente dell'Istituto Paolo VI; Monica Mondo, autore del documentario. In onda sull'emittente della Cei domenica 13 ottobre ore 19 e lunedì 14 in seconda serata (canale 28 e 157 Sky). Il documentario di Monica Mondo, a cura di Antonella Becciu e per la regia di Giampaolo Marconato, è un ritratto personale, intimo e inedito dell'uomo Giovanni Battista Montini, attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto. I nipoti Chiara e Fausto ne raccontano gli affetti, l'infanzia e la giovinezza a Concesio, Brescia e Ponte di Legno. L'anziano Don Enrico Tosi la spiritualità: con lui si entra nella cattedrale di Brescia dove Montini fu ordinato sacerdote e nel santuario di Santa Maria delle Grazie dove celebrò la prima messa. Mons. Gaetano Bonicelli sottolinea come da arcivescovo segnò la vita di Milano e della comunità ambrosiana. Giovanni Bazoli, presidente emerito di Intesa San Paolo, ricorda l'impegno politico e l'amicizia con Moro. Gli ultimi mesi sono la summa del suo magistero e il compimento della santità: lo testimoniano le memorie dell'aiutante di camera Saverio Petrillo e le parole del "Pensiero alla morte", il suo testamento.