Chiesa ortodossa russa rompe col Patriarca di Alessandria -2-

Mos

Roma, 26 dic. (askanews) - Il Sinodo della Chiesa ortodossa russa ha annunciato che ritiene "impossibile" menzionare il nome del patriarca Teodoro II nelle preghiere e partecipare a preghiere e comunioni insiene.

Secondo il comunicato del Sinodo, Teodoro ha preso una "decisione personale" nel "riconoscere gli scismatici ucraini", senza avere il via libera del suo Sinodo e il voto dei suoi arcivescovi. (Segue)