Chieti, quad si ribalta e schiaccia 26enne: morto Mirco Cocco

quad morto mirco cocco

“Non ci posso credere! Riposa in pace Mirco Cocco… è stato un piacere conoscerti… volato via troppo presto proprio come mio fratello!!”. E’ uno dei tanti messaggi lasciati su Facebook dagli amici del 26enne di Guardiagrele, in provincia di Chieti (Abruzzo). Il giovane è infatti morto a seguito di un incidente mentre guidava il suo quad Polaris.

L’incidente in quad

Il dramma è avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica 25 agosto 2019 mentre Mirco Cocco percorreva le strade di Fara Filiorum Petri, a Colle San Donato, rientrando da Roccamontepiano.

La dinamica dello schianto non è ancora del tutto chiara. Da quanto si è appreso, durante una curva il quad ha sbandato prendendo un terrapieno, ribaltandosi. Per Mirco Cocco non c’è stato scampo, nonostante indossasse il casco.

Il mezzo ha infatti schiacciato il giovane, che ha subito un forte trauma toracico. Inutili i tentativi dei sanitari di rianimare il ragazzo.

Il cordoglio sui social

La notizia ha lasciato sgomenti gli amici di Mirco Cocco, che hanno pubblicato suoi social diversi commenti di cordoglio.

Tra i post più commoventi quelli di Enrica, che scrive: “Non mi vergogno di dire che sei stato il mio primo amore e come si dice il primo amore non si scorda mai e sarà proprio così. Eravamo piccoli, io forse un po’ più di te, e innocenti, tanto innocenti.. Non ti scorderò mai come non scorderò mai quante cose abbiamo dovuto passare per stare insieme, ma se tornassi indietro rifarei tutto.. Domani sarà il mio compleanno e sicuramente non sarà come avevo programmato, ma anche domani sarai nel mio cuore proprio come lo sarai sempre.. Rip in pace Mì”.