Chioggia, 41enne deceduto dopo tre mesi di coma: aveva avuto un incidente stradale

·2 minuto per la lettura
morte
morte

Un uomo di 41 anni è deceduto dopo aver trascorso gli ultimi tre mesi della sua vita in coma. La vittima era rimasta coinvolta in un drammatico incidente stradale.

Incidente a Chioggia, morto a 41 anni Paolo Boscolo Anzoletti: era in coma da tre mesi

Nella giornata di venerdì 12 novembre, un uomo di 41 anni è morto presso l’ospedale di Chioggia, comune situato nella città metropolitana di Venezia, in Veneto. La vittima era in coma da circa tre mesi, dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale avvenuto lo scorso 22 agosto.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, è stato rivelato che il 41enne recentemente scomparso è stato identificato come Paolo Boscolo Anzoletti, un gommista originario di Chioggia.

Chioggia, morto a 41 anni Paolo Boscolo Anzoletti dopo tre mesi di coma: l’incidente

Per quanto riguarda l’incidente che ha indotto lo stato di coma e la prematura scomparsa di Paolo Boscolo Anzoletti, è stato comunicato che la tragedia avvenuta lo scorso 22 agosto si è verificata in località Cavanella d’Adige.

Il 41enne, infatti, stava guidando la propria auto quanto è improvvisamente uscito di strada precipitando in un fossato. Nel corso della caduta, la vettura si è ribaltata su se stessa, finendo in acqua rovesciata.

In seguito all’incidente, Paolo Boscolo Anzoletti è stato soccorso da un ragazzo che stava percorrendo la medesima strada a bordo della sua moto. Il giovane, notando l’auto nel fossato, si è subito attivato ed è riuscito a estrarre l’uomo dalla macchina, ancora vivo.

Chioggia, morto a 41 anni Paolo Boscolo Anzoletti dopo tre mesi di coma: soccorsi e indagini

Dopo essere stato tratto in salvo, Paolo Boscolo Anzoletti è stato rapidamente portato in ospedale: in questo contesto, è apparso evidente che le sue condizioni di salute fossero estremamente gravi ed è stato immediatamente constatato che il 41enne fosse già in coma.

Lo stato di coma di è protratto per quasi tre mesi, fino al sopraggiungere della morte, comunicata nella giornata di venerdì 12 novembre.

Paolo Boscolo Anzoletti era particolarmente conosciuto nella città di Chioggia, specialmente per la sua attività di gommista.

Sull’incidente, hanno indagato i carabinieri che hanno confermato che l’auto della vittima era uscita di strada in modoautonomo mentre i sommozzatori, al momento degli eventi, avevano ispezionato il canale, accertandosi che a bordo della vettura non fossero presenti altre persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli