De Chirico(Fi): sì a nuovo stadio di San Siro, grande opportunità

Red-Asa

Milano, 4 ott. (askanews) - Il consigliere comunale milanese Alessandro De Chirico, di Forza Italia, si schiera a favore della costruzione di un nuovo stadio a San Siro al posto del Meazza. "Sul progetto del nuovo stadio, per il momento, al Consiglio comunale di Milano viene chiesto di esprimersi sull'interesse pubblico del progetto. Se penso agli 81 milioni di euro di oneri di urbanizzazione per me il progetto ha un importantissimo interesse pubblico. Un'occasione da non farsi sfuggire. Questi oneri devono essere utilizzati nei quartieri popolari adiacenti la grande area. Nel quadrilatero Aler intorno a piazzale Selinunte, ma anche nel viale Harrar-Dessiè e Quarto Cagnino che nella sintesi del progetto fornitoci dalle società calcistiche meneghine non viene nemmeno menzionato, ma è a pochi passi dal sottopassaggio di via Patroclo" ha osservato in una nota.

"Per un progetto di valore ci vuole una visione d'insieme che tenga presente l'area dell'ex-Trotto, ma anche la riqualificazione di piazzale Lotto - come da Pgt - e delle nuove terme al posto delle scuderie de Montel. E poi c'è il grande tema dell'ascolto e del coinvolgimento del territorio per capire quali sono i servizi pubblici mancanti. Come i miei colleghi, ritengo che tutte le carte debbano essere pubbliche per essere certi che con l'abbattimento del Meazza non ci sia un danno erariale per il Comune di Milano. Sogno che tutto il quartiere possa diventare uno dei nuovi centri attrattivi della città come lo sono Porta Nuova e Citylife, realizzati dalle amministrazioni di centrodestra. Spero di convincere i miei colleghi di quanto sia unica la grande opportunità di rilancio di un quartiere difficile come San Siro, troppo spesso agli onori della cronaca per episodi di delinquenza e degrado" ha proseguito De Chirico.