"La Regione non manda le liste di chi deve essere vaccinato". Chiude il Museo-hub di Milano

Manuela D'Alessandro
·1 minuto per la lettura

AGI -  Oggi e domani l'hub vaccinale allestito al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia 'Leonardo da Vinci' di Milano in collaborazione con l'ospedale San Giuseppe chiude.

A quanto apprende l'AGI, lo stop  è determinato dal fatto che, esaurite le 'liste' dei docenti da vaccinare, non ne sono arrivate altre per il momento dalla Regione pur essendo a disposizione le fiale. 

Un centro attivo dall'8 marzo

Il centro vaccinale era attivo dall'8 marzo nel museo milanese  che aveva ospitato anche le somministrazioni del siero anti-influenzale. Negli ultimi giorni, riferiscono fonti del Museo, sono state effettuate le ultime vaccinazioni di AstraZeneca ai docenti. Una situazione analoga si sta verificando in diversi centri lombardi.

Il precedente di Vedano Brianza

Sabato scorso aveva chiuso quello di Verano Brianza sempre perché non erano arrivate le liste pur essendoci un migliaio di dosi in frigorifero. L'hub ha riaperto martedì ma, spiega all'AGI il vicesindaco Samuele Consonni, è attivo solo al mattino visto il "numero molto basso" di persone, in questo momento sono caregiver, cioé persone che assistono familiari non autosufficienti, indicate nelle liste.

"Abbiamo chiesto ad Ats (l'azienda sanitaria del territorio) di poter vaccinare gli anziani ma la risposta è che in questo momento la pianificazione è quella e non si riesce a cambiare".