Chiusi ristorante e buvette: per i deputati c'è il cestino da asporto

webinfo@adnkronos.com

Ristorante chiuso. Mensa chiusa. Buvette chiusa. Ma i deputati oggi alla Camera per question time e comunicazioni del premier Giuseppe Conte non resteranno digiuni. Un pasto frugale ma pur sempre un pasto o meglio, un "cestino d'asporto" quello che Montecitorio mette a disposizione di tutti i parlamentari che ne faranno richiesta. Due panini, un frutto e una bottiglia d'acqua minerale. 

Questa la comunicazione del 'servizio di gastronomia sostitutiva' arrivato oggi ai deputati: "In conseguenza dell'attuale sospensione delle attività dei servizi di ristorazione sull'intero territorio nazionale nonché delle attività di tutte le strutture di ristorazione e bar presenti nelle sedi della Camera, tenuto conto dell'andamento dei lavori dell'assemblea previsto per la giornata odierna, i deputati interessati possono richiedere la consegna di un 'cestino' da asporto, da consumare presso il proprio domicilio".  

"Il 'cestino' -si legge nel messaggio- è composto da due panini, un frutto e una bottiglia di acqua minerale. I deputati interessati sono invitati a farne richiesta via email entro le ore 17 (si prega di dichiarare nella email l'eventuale intolleranza al lattosio). La distribuzione avrà luogo presso la buvette a partire dalle ore 19, con modalità idonee a garantire il rispetto" delle norme per la sicurezza sanitaria.