Ci sono le sardine a Modena, Salvini annulla aperitivo in centro

Pat

Modena, 18 nov. (askanews) - Un aperitivo in centro a Modena, a due passi da Piazza Grande, col rischio di incontrare qualche "sardina"? No, grazie. Matteo Salvini mette mano all'agenda e modifica la tappa modenese del suo tour elettorale per sostenere la candidata della Lega alle regionali Lucia Borgonzoni. Ed è difficile credere che il cambio non sia dovuto all'adesione sempre più ampia che sta raccogliendo il cosiddetto movimento delle sardine.

Dopo una visita a uno zuccherificio di Minerbio, nel bolognese, il leader del Carroccio si è trasferito nella Bassa Modenese per incontrare un agricoltore, una famiglia terremotata e, più tardi, i vertici della Twinset, la maglieria di Carpi. In serata, prima di cena, Salvini avrebbe dovuto "prendere un aperitivo" in via Gallucci a Modena, zona centrale della città.

Ma allo stesso orario il "movimento delle sardine" si è dato appuntamento per replicare il "tutto esaurito" di qualche giorno prima a Bologna, al motto "Modena non si Lega". Meglio non rischiare: così lo staff di Salvini ha scelto di ripiegare su una cena (già fissata in precedenza) in periferia, al locale "212". Niente aperitivo quindi, ma solo una cena lungo la tangenziale, a cui hanno aderito circa 400 militanti.