Ci.Te.Mo.S a Vicenza dal 4 al 12 ottobre mobilità sostenibile -3-

Bnz

Vicenza, 23 set. (askanews) - "Siamo convinti che l'attività d'impresa può e deve contribuire a costruire un modello di sviluppo economico sostenibile. Per questo, con iniziative come Citemos, Confartigianato accompagna gli imprenditori in un futuro dove i valori dell'artigianato vengono esaltati dall'innovazione e dalla tecnologia - ha evidenziato Giorgio Merletti, presidente di Confartigianato Imprese -.

Il Festival, il cui responsabile scientifico è il prof. Fabio Massimo Frattale Mascioli, professore all'Università La Sapienza di Roma e fondatore del Polo Mobilità Sostenibile della Regione Lazio, è un'ottima occasione anche per amministratori e cittadini, per capire come si stanno muovendo altre realtà europee (comprese le imprese) nel settore della sostenibilità. Tante le opportunità di partecipazione, dunque, grazie al ricco calendario che vedrà, in qualità di relatori, specialisti del settore ma anche economisti, professionisti e imprenditori, docenti universitari ed esponenti del mondo delle istituzioni.

Particolarità del programma sono sicuramente i temi legati al 'climate change', alla sicurezza stradale nell'era delle auto a guida autonoma, l'evoluzione della robotica da Leonardo ai giorni nostri, la sicurezza dell'auto elettrica in caso di incidente, la micro mobilità elettrica 'a due ruote' e la sua regolamentazione e delineare un nuovo modello di mobilità sostenibile.

La manifestazione, che sarà ospitata nei palazzi palladiani del centro storico di Vicenza, è organizzata con il contributo della Camera di Commercio, di EBAV (Ente Bilaterale Artigianato Veneto). Sostengono il Festival: Eni gas e luce, Esselunga, Dolomiti Energia, Trivellato Mercedes Benz, ITAS, FAIV e Intesa Sanpaolo. Le informazioni dettagliate sul programma sono disponibili sul sito dedicato (www.citemos.it), dove si possono trovare, in progressivo aggiornamento, tutte le indicazioni su luoghi, orari e relatori dei diversi appuntamenti.

L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili e previa prenotazione obbligatoria on line.