Ciad, condanne a detenzione per 97 membri di Boko Haram -2-

Fco

N'Djamena, 27 ago. (askanews) - Gli attacchi attribuiti a Boko Haram si sono moltiplicati da giugno 2018 nella regione del Lago Ciad. La maggior parte delle decine di attacchi in Ciad avevano preso di mira posizioni militari. Alla fine di marzo, 23 soldati del Ciad erano stati uccisi in un assalto su una base avanzata sulla sponda nord-orientale del lago. Un altro attacco di Boko Haram il 21 giugno ha provocato la morte di almeno undici soldati ciadiani.

La guerriglia di Boko Haram, iniziata nel 2009 nella Nigeria nord-orientale, e la sua repressione da parte dell'esercito, hanno causato la morte di oltre 27.000 persone e 1,8 milioni di sfollati nel Paese. Dal 2015 i paesi della regione combattono contro Boko Haram nell'ambito della Multinational Joint Force, una coalizione regionale operativa nella regione del Lago Ciad con l'aiuto di comitati di vigilanza composti da abitanti.