Ciambetti: Veneto primo ad approvare referendum maggioritario -2-

Bnz

Venezia, 25 set. (askanews) - "Lunedì prossimo - continua il Presidente Ciambetti - se arriveranno alla mèta anche i Consigli delle altre regioni d'Italia - la Costituzione prevede che la richiesta debba pervenire da cinque regioni per poter indire il referendum - potremo depositare la richiesta di consultazione referendaria, il primo passo per giungere un sistema elettorale maggioritario in base al quale si può scegliere all'interno di ciascun collegio il nome di un candidato, che dev'essere per forza autorevole per ottenere la fiducia dei cittadini vincolando l'eletto al territorio, e grazie al quale sarà possibile conoscere fin dalla chiusura delle urne chi sarà chiamato a governare. La Proposta approvata oggi dal Consiglio rappresenta un modo per restituire in capo ai cittadini la potestà di decidere sulla legge elettorale e di riportare il dibattito nel paese far capire qual è il sentimento della popolazione".

"La visione limitata di qualche collega non rispecchia la realtà del paese - conclude Ciambetti - non c'è nessuna legge bulgara, un'affermazione che solo chi non ha letto il testo della Proposta può fare, anche perché la nuova legge aprirebbe alle coalizioni che andranno a presentarsi agli elettori".