Ciampino, carabinieri aggrediti mentre erano in servizio

ciampino carabinieri aggrediti

Episodio di violenza contro due Carabinieri. La vicenda è accaduta durante la notte tra lunedì 29 e martedì 30 Luglio 2019 a Ciampino, vicino a Roma. Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, i Carabinieri si trovavano in servizio in piazza Kennedy, vicino alla stazione ferroviaria, impegnati in un normale giro di controllo.

Un uomo, probabilmente un senza fissa dimora, appena notata la presenza dei due militari, avrebbe reagito con violenza. L’uomo li avrebbe aggrediti (per ragioni ancora da appurare) con calci e pugni. I Carabinieri hanno riportato ferite in diverse parti del corpo mentre l’uomo è poi fuggito nel tentativo di far perdere le proprie tracce.

Ciampino, carabinieri aggrediti

Fondamentale l’aiuto di due cittadini che al momento della brutale aggressione si trovavano in un bar in zona e sono andati in soccorso dei militari. Entrambi, infatti, sarebbero intervenuti in difesa dei Carabinieri e nella cattura dell’aggressore dopo un breve inseguimento. Preso l’autore delle violenze, i militari si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale dei Castelli. I due Carabinieri hanno ricevuto tutte le cure del caso ricevendo una prognosi di dieci giorni ciascuno.

Questo caso di aggressione mette in evidenza le difficili condizioni che vivono e affrontano ogni giorno le forze dell’ordine. Inoltre, l’episodio è avvenuto proprio nel giorno dei funerali del vice brigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellate la notte tra il 25 e 26 Luglio 2019 mentre era impegnato in un’operazione nel pieno centro della Città Eterna.