Ciao Darwin, il concorrente rimasto tetraplegico: “Bonolis non mi ha mai cercato”

Ciao Darwin, il concorrente rimasto tetraplegico: “Bonolis non mi ha mai cercato” (Foto web)
Ciao Darwin, il concorrente rimasto tetraplegico: “Bonolis non mi ha mai cercato” (Foto web)

Il concorrente che nel 2019 rimase tetraplegico dopo essere caduto al gioco dei rulli del programma televisivo “Ciao Darwin” ha raccontato come è cambiata la sua vita dopo l’incidente.

Gabriele Marchetti, questo il suo nome, da tre anni è paralizzato a causa di una brutta caduta nel gioco dei rulli del Gendorme. “Sono senza autonomia”, ha raccontato l’uomo al Corriere della Sera, “dipendo totalmente da mia moglie e mio figlio per ogni atto quotidiano”.

Marchetti aveva deciso di partecipare al programma Mediaset per provare una nuova esperienza: “Pensavo di passare una serata diversa e divertirmi”. Eppure le cose sono andate diversamente: “Ero finito in acqua a testa in giù, con le gambe rannicchiate e le braccia raccolte - ha spiegato nell’intervista al Corriere - Pensavo che sarei affogato perché non riuscivo a muovere nulla. Poi ho sentito i soccorritori”.

GUARDA ANCHE: Ciao Darwin, parla Gabriele Marchetti: cosa racconta l'uomo paralizzato dopo il gioco del genodrome

In seguito la notizia che non avrebbe voluto sentire: sarebbe rimasto paraplegico. “Mi sono sentito disperato, come i miei familiari poiché ci siamo ritrovati da un giorno all’altro con la vita completamente stravolta”, ha ammesso Marchetti, confessando di non essere mai stato cercato dal conduttore di “Ciao Darwin”, Paolo Bonolis.

LEGGI ANCHE: Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis svela il ritocchino: "Forse ho esagerato"

Non mi ha mai cercato per sapere come sto. Neanche persone a lui vicine mi hanno mai contattato”, ha rivelato l’uomo che ha ammesso che qualcuno della produzione inizialmente si era fatto sentire: “Si sono messi a disposizione per ogni eventuale nostra necessità. Poi però non ci sono stati altri contatti”.

SFOGLIA ANCHE: Laura Cremaschi, incidente hot in tv: l'imbarazzo di Bonolis

Marchetti, che si è visto stravolgere l’esistenza, ha detto di trascorrere giornate “noiose e molto lunghe poiché non posso fare niente, nessuna attività”. Tutto per essere scivolato sui rulli, che sono ora al centro del processo a quattro dirigenti, accusati di lesioni gravissime.

GUARDA ANCHE: Ciao Darwin, concorrente paralizzato: in 4 rischiano il processo per lesioni gravissime

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli