Cibi pericolosi per il cervello: questi alimenti lo fanno "soffrire"

Cibi dannosi per il cervello: i nemici più pericolosi

Un’alimentazione sana ed equilibrata, composta di alimenti genuini e poco raffinati, è alla base del benessere fisico ma anche psichico: alcuni cibi, infatti, sono considerati dannosi per il cervello e a lungo andare possono portare a un calo della memoria o a un decremento della sua elasticità con rischio di demenza. Tra i cibi più pericolosi per il nostro cervello annoveriamo le bibite zuccherate, gli energy drink o i succhi di frutta: un livello eccessivo di glucosio nel sangue oltre a influire negativamente sul peso, aumenta il rischio di diabete, malattie cardiovascolari e ha effetti deleteri sulla mente. Queste bevande sono legate all’incremento di forme di demenza senile come l’Alzheimer, stando ad alcune ricerche pubblicate su Advances in Nutrition. Leggi anche: >> QUESTA DONNA HA ELIMINATO GLI ZUCCHERI DA QUASI 30 ANNI, ECCO COME È DIVENTATA: IRRICONOSCIBILE Un’altra categoria demonizzata riguarda i cibi raffinati e le farine bianche: oltre ad avere un indice glicemico alto, i carboidrati troppo lavorati danneggiano sia negli adulti che nei bambini alcune funzioni legate alla memoria per via dell’insorgere di infiammazioni all’ippocampo.

Alimenti pericolosi per il nostro cervello: no a piatti già pronti

Leggi anche: >> MANGI POCO PANE E PASTA? IL GRAVE RISCHIO PER LA TUA SALUTE Tra i cibi dannosi per il cervello troviamo anche i piatti pronti, come snack, merendine, sughi confezionati o pizze già fatte: il livello di conservanti e idrogenati è piuttosto alto e il rischio di Alzheimer aumenta. Inoltre anche l’aspartame, uno zucchero artificiale usato nelle diete, agisce negativamente sul cervello, inibendo – stando ai dati raccolti da diverse ricerche – il campo del cervello deputato a regolare le emozioni (qui alcuni dettagli per approfondire). Leggi anche: >> QUESTI 5 CIBI ASSICURANO UNA SALUTE DI FERRO: PAROLA DI QUESTO ULTRACENTENARIO CHE NON SI È MAI AMMALATO L’alcol è certamente il più pericoloso tra i nemici del nostro cervello: abusare di sostanze alcoliche, infatti, porta a una riduzione del suo volume, alla perdita di alcuni neurotrasmettitori e a importanti cambiamenti metabolici. Leggi anche: >> BEVI ACQUA OGNI 45 MINUTI, ECCO COSA SUCCEDE AL NOSTRO CERVELLO: LA TRASFORMAZIONE  Foto@Kikapress