Cibus, focus su Pnrr e agevolazioni per i giovani

·2 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - I fondi stanziati dall'Europa e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza saranno i temi del convegno "PNRR: Strumenti per i giovani imprenditori dell'agroalimentare" organizzato dai Giovani di Confagricoltura - ANGA e di Federalimentare il 2 settembre a Cibus, a Parma.

L'appuntamento, che avrà luogo esclusivamente in presenza, sarà un momento di confronto tra attori del settore primario ed industriale, del mondo istituzionale e delle imprese sulle strategie del PNRR dedicate ai giovani imprenditori.

Ad aprire i lavori sarà il presidente dei Giovani di Federalimentare, Alessandro Squeri. "Il PNRR sarà uno strumento chiave per le imprese italiane, in ottica di ripresa post covid e di trasformazione digitale e ambientale - dice Squeri - Questo incontro vuole fare da ponte per aiutare le imprese e i giovani imprenditori a valorizzare al massimo le opportunità provenienti dal PNRR".

Agricoltura sostenibile, economia circolare, transizione energetica, risorse idriche, inquinamento, cambiamenti climatici: questi i grandi temi dei progetti di investimento del PNRR. Oggetto di un approfondimento specifico al convegno in programma a Cibus saranno gli strumenti di finanziamento agevolato attivabili dal PNRR, con un focus particolare su quelli per la filiera agroalimentare.

"Una delle priorità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è quella di garantire cibo sicuro e sostenibilità ambientale, anche attraverso una maggiore efficienza, un minore utilizzo delle risorse e la digitalizzazione del Paese. - dichiara il Presidente dei Giovani di Confagricoltura, Francesco Mastrandrea. - I giovani dell'ANGA sono pronti a questa sfida, con filiere intelligenti, innovative e competitive." L'appuntamento prevede inoltre una tavola rotonda con quattro imprenditori che racconteranno la loro esperienza: Valentina Massa, Responsabile Sviluppo e Relazioni Esterne di "Dalma Mangimi", azienda leader nazionale nella preparazione di mangimi a base di ex prodotti alimentari; Daniele Grigi, AD Food Italiae - Grigi, tra le principali aziende nel settore mangimistico per allevamenti di animali domestici; Emma Cogrossi, dell'"Azienda Cogrossi Ada e Emma Soc. Sgr. SS", impresa zootecnica e produttrice di energie rinnovabili; Maria Luisa Terrenzio, Marketing Manager dell'azienda ortofrutticola biologica "Prima Bio".

(ITALPRESS).

mgg/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli