Cicchitto (ReL): sulla Libia "l'Europa è inesistente"

Fth

Roma, 28 dic. (askanews) - Sulla crisi libica "l'Europa è inesistente". Così, Fabrizio Cicchitto, presidente di Riformismo e Libertà (ReL) al quotidiano il Tempo sul con conflitto in corso nel Paese Nordafricano che vede opporsi l'esercito del generale Khalifa Haftar e il il governo d'Accordo Nazionale (GNA) del premier Faez Sarraj sostenuto dalla comunità internazionale.

"Noi sosteniamo Serraj con le telefonate ma lui ci chiede l'invio di armi perché a sua volta il generale Haftar è sostenuto, dai mercenari russi, dalla Francia e dagli egiziani, a sua volta Serraj è sostenuto da altri Paesi arabi e dalla Turchia", ha detto Cicchitto sottolineando che "allo stato l'Europa è inesistente e l'Italia rischia di cadere nel ridicolo".(Segue)