Cicciolina: "Non ho più un soldo, vendo tutto. Non faccio l'amore da 3 anni. Gli uomini pensano che abbia esigenze particolari, non ci provano"

Vanity Fair

Ilona Staller, in arte Cicciolina, ha speso tutti i suoi risparmi da quando il suo vitalizio da ex parlamentare è stato pignorato dall'autorità giudiziaria per una faccenda di spese condominiali non pagate, e così ha deciso di mettere in vendita i suoi cimeli, a partire dal vestito tricolore che indossò (senza mutandine sotto: "Non ne vedevo l'utilità") il 2 luglio 1987, al suo debutto da deputata del Partito Radicale, prima pornostar della storia occidentale a ottenere una poltrona. Lo racconta a Vanity Fair:

E poi il superattico da 250 metri sulla Cassia dove teneva uno stormo di colombe bianche, un'oca ribattezzata De Mita, e "una tigre del Bengala che mi aveva regalato la Ramba". In vendita, spiega, anche il pianoforte bianco a mezza coda: valutazione su Facebook, 30 mila euro. La biancheria intima usata, che cede senza emettere scontrino: "Vorrei anche vedere, mi metto a pagare l'Iva sulle mutandine?". Varie esperienze, offerte ai fan su Instagram: Mangia la pizza con Cicciolina, Metti una sera a cena con Cicciolina Show (dove canta la sua hit Muscolo rosso), Sfida a scacchi Cicciolina («Potrei battere tranquilla tranquilla un professionista»).

E sulla sua attuale situazione amorosa spiega:

Non è innamorata da tempo immemore, confessa, e non fa l'amore da più di tre anni. "Lo faccio a casa, con me stessa, con le mani e qualche oggettino. Con gli uomini no: spesso neppure ci provano, pensano che chissà quali esigenze io abbia, e invece sono una donna come tutte. Non voglio uno che assaggia la Cicciolina e poi scompare. Voglio una persona seria, qualcuno che mi voglia bene".

Continua a leggere su HuffPost