Ciclismo: aperta a Mestre la situation room, sarà torre di controllo mobilità durante il Giro (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Lungo la corsa sarà presente anche la Mobile Control Room, la sala operativa mobile di CAV, che, posizionandosi nella località di arrivo di ogni tappa, permetterà di replicare sul posto, in modo efficace e puntuale, tutte le funzionalità della Situation Room. In questo modo tutti i gestori della rete, riuniti in un’unica sala operativa e in costante contatto diretto con il posizionamento della corsa, saranno in grado di informare l’utenza di ogni aspetto relativo alla mobilità sul territorio, servendosi delle più moderne tecnologie a disposizione.

L’esperienza, già sperimentata lo scorso febbraio a Cortina, durante i Mondiali di sci alpino, rappresenta un ulteriore passo avanti verso un protocollo di infomobilità unico per tutti i gestori della rete, che potrà ulteriormente essere sviluppato nel prossimo futuro, in occasione di manifestazioni capaci di attirare numeri importanti di visitatori, non ultimi i Giochi Olimpici di Milano-Cortina del 2026.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli